fbpx
Lifestyle / Moda

Year in Fashion 2020: report annuale di Lyst sulle tendenze del mondo della moda

17 novembre 20 / Scritto da:

Quali eventi hanno plasmato maggiormente questo Year In Fashion 2020?

Lyst ha analizzato le ricerche di oltre 100 milioni di utenti online per individuare i trend e i fenomeni fashion che hanno caratterizzato l’anno.

Il 2020 non è stato un year in fashion comune. Ma si sa: il cambiamento è l’essenza stessa della moda. Cento milioni di utenti hanno utilizzato la piattaforma di ricerche di moda, Lyst, nel corso dell’anno per cercare i loro abiti e accessori preferiti.

Lyst ha analizzato scrupolosamente tutte le ricerche, le visualizzazioni e i parametri di vendita, così da decretare quali sono stati gli eventi che hanno plasmato maggiormente questo Year In Fashion 2020.

Ci siamo avventurati verso sfide uniche, facendo progressi incredibili nel campo della creatività, della resilienza e dell’espressione personale.

Ecco alcune delle tendenze generate dagli utenti online globali.

L’anno in intimo

– Completi comodi

Con le persone ormai costrette in casa, l’intimo comodo è stato una priorità nel 2020. Ad aprile, le bralette sono state tra gli articoli di lingerie più ricercati, con un aumento del 45% su base mensile, mentre le ricerche di coordinati sono aumentate del 120% su base annua.

Lingerie da lockdown

Le visualizzazioni di pagine con lingerie sexy sono state più di 60.000 tra marzo e giugno. Le ricerche dei completi, in particolare quello di Gucci con logo, sono aumentate del 97% su base mensile tra marzo e aprile.

Intimo sportivo

Con il loungewear e gli allenamenti da casa a farla da padrone, i reggiseni sportivi sono diventati un articolo non più strettamente legato all’activewear, con le ricerche in crescita del 40% tra marzo e aprile.

Shapewear

Le ricerche di intimo modellante sono salite del 36% su base annua. La linea SKIMS di Kim Kardashian West, lanciata nel 2019, ha contribuito al crescente successo di questa categoria. A settembre, quando è uscita la linea premaman del brand, le ricerche di shapewear premaman sono aumentate del 233%.

Boxer anche per uscire

I pantaloncini boxer, articolo comodissimo per lavorare da casa sia per lui che per lei, sono cresciuti in popolarità durante il picco del lockdown, registrando un +53% tra marzo e maggio. Tra i brand più ricercati troviamo Calvin Klein (+36%), Versace (+48%), Polo Ralph Lauren (+51%), Supreme (+55%) ed Emporio Armani (+56%).

Prodotti più ricercati nel mondo

-Maschera viso di Off-White

Uno dei modelli proposti dal brand

Le maschere viso sono state l’accessorio must have per eccellenza in tutto il mondo, con le ricerche di questo articolo in aumento del 502% su base annua. La maschera viso con logo di Off-White è stato il prodotto più desiderato, con un aumento delle ricerche del 450% tra gennaio e marzo.

– Sandali Arizona di Birkenstock

Sandali Arizona

Grazie alle collaborazioni con nomi del calibro di Valentino, Proenza Schouler e Rick Owens, quest’anno Birkenstock si è guadagnato lo status di brand di alta moda. Le ricerche del suo comodissimo sandalo – in vendita al prezzo di 99,95 $ – sono schizzate del 225% nel corso del secondo trimestre.

Shopping bag di Telfar

Shopping bag Telfar (+ colori)

La shopping bag di Telfar è passata dall’essere tradizionalmente un accessorio di lusso all’essere la IT bag per eccellenza, con un inventario limitato e un prezzo accessibile. Dopo che la deputata del Congresso degli Stati Uniti Alexandria Ocasio-Cortez ha strizzato l’occhio al brand newyorkese su Instagram e ha sfoggiato la borsa niente meno che al Capitol Hill, le ricerche di Telfar sono volate del 163% su base settimanale.

– Pantaloni della tuta di Nike

Nike ha avuto un incremento maggiore nelle ricerche di loungewear, con i pantaloni della tuta in crescita del 213% su base annua.

– Abito con maniche a sbuffo di H&M

Quando si parla di moda ai tempi della quarantena, il nap dressviene considerato alla stregua di una tuta per stare in casa – e le amanti dello shopping hanno attribuito la palma di questa categoria all’abito con maniche a sbuffo di H&M.

Abito in maglia di House Of Sunny

HOS Dress

L’abito in maglia verde di House Of Sunny è stato tra i più amati da influencer e celebrity del calibro di Kendall Jenner e Bella Hadid. Le ricerche del brand londinese impegnato nello sviluppo sostenibile hanno raggiunto il picco massimo durante l’estate, nello specifico tra maggio e luglio.

Pantaloncini in gabardine di nylon di Prada

Mentre i pantaloncini da boxe vedevano un incremento delle ricerche nel secondo trimestre, il modello in gabardine di nylon di Prada ha raccolto più di 10.000 visualizzazioni negli ultimi sei mesi.

Clog classiche di Crocs

Modello tanto amato quanto odiato, le clog risultano essere tra i prodotti più desiderati di quest’anno. In media, le ricerche mensili di Crocs si aggirano intorno alle 135.000 con un picco massimo registrato in primavera.

Pantofole e stivali di Ugg

Le comodissime pantofole e gli stivali di Ugg sono tra gli articoli più cercati del brand, con una media di ricerche al mese rispettivamente di 201.000 e di 90.500.

T-shirt senza maniche Eva di The Frankie Shop

La t-shirt senza maniche del fashion brand newyorkese The Frankie Shop ha registrato il sold out ed è stata rimessa in vendita moltissime volte e, insieme a lei, anche tanti altri duplicati di negozi come Mango, Zara, ASOS e altri ancora.

A questa, interessante, classifica globale, dedicheremo più di un articolo, mostrandovi i trend generati da tutti noi (e da tutti voi) durante l’anno 2020. Una mappatura generale che ci aiuterà a capire meglio noi stessi e il periodo storico che stiamo vivendo.