fbpx
mostra-van-gogh-padova
09 LUGLIO - Lifestyle

Van Gogh. I colori della vita: una mostra a Padova dedicata al pittore post impressionista

Scritto da:

Dal 10 ottobre 2020 il Centro San Gaetano ospiterà quella che si presenta come la più grande esposizione su Vincent van Gogh mai organizzata in Italia

 

mostra van gogh padova
Seminatore al tramonto (1888)

 

Servirà qualche messa a punto per adattarsi alle misure richieste dall’emergenza Covid e risultare in linea con gli standard internazionali, ma fortunatamente arriva la conferma: la mostra dedicata a Vincent van Gogh, già annunciata a inizio anno e prevista a Padova per l’autunno, si farà! Si chiamerà Van Gogh. I colori della vita e avrà luogo dal 10 ottobre 2020 all’11 aprile 2021 presso il Centro San Gaetano di Padova. Cosa avrà di speciale l’esposizione? Si presenta come la più grande mai organizzata in Italia dedicata al celebre pittore post impressionista.

La mostra, curata da Marco Goldin, sarà articolata in 5 sezioni sviluppate lungo 10 sale: Il pittore come eroe; Gli anni della formazione. Dalla miniera di Marcasse all’Aia; Da Nuenen a Parigi. Un colore che cambia; Un anno decisivo, 1888; Di lune e nuvole. Van Gogh e la fine del suo viaggio. Sette saranno gli approfondimenti all’interno delle sezioni per raccontare vita e capolavori di van Gogh, le sue scoperte artistiche ma anche i rapporti umani.

Leggi anche: 7 luoghi reali e visitabili ritratti in quadri famosi

 

mostra van gogh padova
Il postino Joseph Roulin (1888)

 

125 invece saranno le opere esposte, ma se di queste ben 78 saranno firmate Van Gogh (tra cui L’Autoritratto con il cappello di feltro, Il seminatore, Il postino Roulin, L’Arlesiana), le altre vedranno come autori quegli artisti – chi per un motivo chi per un altro – che si sono trovati a intrecciare il proprio percorso con quello del pittore olandese, anche semplicemente in quanto a ispirazione per il proprio lavoro. Qualche nome? Delacroix, Courbet, Millet, Hiroshige, Kunisada, Seurat, Pissarro, Signac, Guillaumin, Bernard, Gauguin.
I visitatori troveranno anche tre brevi docu-film da un quarto d’ora l’uno.

Ha dichiarato Sergio Giordani, Sindaco di Padova:

«Padova sta scommettendo sulla ripresa con coraggio e determinazione. Dopo i mesi drammatici del Covid confermare una grande mostra internazionale ha un elevato valore simbolico, oltre che culturale. Ci siamo solo temporaneamente fermati dove eravamo rimasti e ora non solo ripartiamo, ma rilanciamo perché c’è bisogno anche di ottimismo, arte e bellezza per rinascere più forti di prima. Dopo aver lavorato per un’estate vivace e fruibile per i padovani ora puntiamo ad un autunno di livello nazionale e internazionale per ricollocare Padova come grande città di arte e turismo».

Van Gogh. I colori della vita è promossa da Linea d’Ombra e dal Comune di Padova, con la collaborazione del Kröller-Müller Museum e del Van Gogh Museum.

 

Articoli correlati: