fbpx
Lifestyle

Twitter, ora è ufficiale: Elon Musk acquista il social per 44 miliardi

26 Aprile 22 / Scritto da:

Accettata l’offerta del Patron di Tesla

Dopo i rumors delle scorse settimane adesso è ufficiale: Elon Musk, patron di Tesla ha acquistato Twitter.

La piattaforma ha accettato l’offerta del magnate, pari a 44 miliardi di dollari. L’accordo dovrebbe essere chiuso per fine anno.

Twitter, attualmente quotato in borsa, lascerà Wall Strette e diventerà una società privata controllata solo da Musk.

L’imprenditore promette di rendere il social una piattaforma scevra da qualsiasi condizionamento, che celebri la libertà di parola.

«Voglio anche rendere Twitter migliore che mai arricchendo il prodotto con nuove funzionalità, rendendo gli algoritmi open source per aumentare la fiducia, sconfiggendo i bot spam e autenticando tutti gli esseri umani».

Twitter, quando è nato il social acquisito da Elon Musk

Twitter è nato nel 2006, creato da Jack Dorsey. Inizialmente era uno spazio in cui condividere brevi notizie, pareri o informazioni in 140 caratteri.
Negli anni il numero è salito a 280 e oggi è molto più che un social, ma un potente mezzo di informazione su cui spesso vengono lanciate le notizie prima che queste vengano annunciate dalle agenzie stampa.
Musk, rispetto ai giorni scorsi ha aumentato la sua offerta, passando a  54,20 dollari. Le sue intenzioni inizialmente non erano state accolte benevolmente.
Poi ha avuto il sostengono del partito repubblicano con una lettera di 18 membri della Commissione Giustizia della Camera.

Leggi anche: Twitter, in arrivo una importante novità sul famoso “cinguettio”

 

Tag:,