fbpx
fabbrica-di-cioccolato-olanda-Tony-s-Chocolonely
29 GIUGNO - Lifestyle

Tony’s Chocolonely costruirà una fabbrica di cioccolato in “stile Willy Wonka”

Scritto da:

Un po’ una vera fabbrica di cioccolato un po’ un parco divertimenti, il Tony’s Chocolonely Chocolate Circus offrirà un (goloso) motivo in più per recarsi in Olanda

 

Avete sempre sognato di poter visitare un giorno una fabbrica di cioccolato che assomigliasse a quella di Willy Wonka, il bizzarro protagonista del libro per ragazzi scritto da Roald Dahl La fabbrica di cioccolato? Be’, tra qualche anno i vostri desideri golosi potranno divenire realtà. È stato infatti messo sul tavolo il progetto elaborato dallo studio di architettura olandese SeARCH per una nuova fabbrica di cioccolato della Tony’s Chocolonely, azienda dolciaria anch’essa olandese, dedita alla produzione e vendita di cioccolato. Cosa avrà questa struttura di diverso dalle altre? Si tratterà di un inedito mix tra una fabbrica… e un parco divertimenti! Già il nome è tutto un programma: Tony’s Chocolonely Chocolate Circus.

Con un costo di oltre 100 milioni di euro, sorgerà a Zaandam, a nord di Amsterdam, e rivaluterà l’area industriale che si affaccia sul Zijkanaal H. Cosa potranno trovare i visitatori al suo interno? Da una parte sarà possibile seguire l’intero processo di produzione del cioccolato (proprio in stile Willy Wonka), nella speranza di aumentare la consapevolezza circa quelli che sono i problemi all’interno del settore del cacao. Dall’altra, ci si potrà dare al puro divertimento grazie alla costruzione di una montagna russa, giostre, laboratori per tutte le età, sale cinema, auditorium, giardini tropicali… fiumi di cioccolata!

Leggi anche: La palette di ombretti dedicata a La fabbrica di cioccolato è un must per le fan di Roald Dahl

 

Fabbrica di cioccolato Tony's Chocolonely

 

Ha spiegato l’architetto Kathrin Hanf:

«Non costruiamo questo tipo di fabbriche da cento anni. Il Tony’s Chocolonely Chocolate Circus sarà pionieristico: un motore per la trasformazione dell’area industriale, con una fabbrica di nuova concezione che non fa rumore e non emana odori fastidiosi».

Il progetto prevede nello specifico tre zone principali che andranno a costituire il Tony’s Chocolonely Chocolate Circus: il magazzino De Vrede, che conterrà gli uffici della fabbrica; un nuovo capannone di produzione, destinato alla fabbrica vera e propria; il padiglione rosso con le montagne russe che collegherà gli altri due blocchi.

Per gli impazienti la “brutta notizia” è che, ottenuto il via libera del consiglio comunale di Zaandam, ci vorranno almeno tre anni per la costruzione vera e propria. Un’attesa da ingannare magari tra un morso e un altro alle barrette di cioccolato Tony’s Chocolonely…

Leggi anche: In Olanda c’è un Dark Sky Park in cui è possibile ammirare le stelle come ai tempi antichi

 

Articoli correlati: