fbpx
20 MAGGIO - Lifestyle

“Si, lo voglio. Ma nel 2020!”: a rischio il settore dei matrimoni

Scritto da:

A rischio il settore dei matrimoni

“Si, lo voglio. Ma nel 2020!”: a rischio il settore dei matrimoni

“Siamo ottimisti!”

Un collasso prevedibile del segmento wedding e cerimonie, che vede un sistema, da sempre solido e con forti radici, messo in ginocchio dalla pandemia da cui l’Italia è stata colpita duramente.

Il crollo, annunciato in largo anticipo da imprenditori e addetti ai lavori, ha innescato un’incontrollabile reazione a catena che, con estrema velocità, ha colpito tutti gli operatori appartenenti alla categoria, recando un danno economico non soltanto ai singoli, ma all’intero paese.

Il decreto governativo
Covid-19, infatti, vietando eventi, celebrazioni e feste, ha indotto la sospensione delle attività legate all’intero segmento wedding e cerimonie, provocando, per molti imprenditori, un danno irreparabile, nonché la chiusura definitiva delle proprie aziende.

Ma il danno economico, in settori come questo, diventa anche un danno emotivo. Un danno a tutte le coppie di sposi che hanno investito danaro, energie, impegno, per organizzare il giorno più bello della loro vita, grazie all’ausilio di esperti di settore e brillanti Event Creator che, con l’amaro in bocca e con la forza di veri e propri guerrieri, si trovano a fronteggiare un problema più grande di loro con l’ottimismo e la positività che li contraddistingue!

Chi, come me, ha deciso di intraprendere questo mestiere, non si abbatte, siamo ottimisti! La nostra mission è quella di regalare magia, sogni, desideri e speranze e, questo, resta il più grande proposito per il prossimo futuro!

Ad oggi, l’intera filiera del wedding e noi per primi con il Sun’s Royal Park,  si è mossa in modo propositivo per ottenere risultati nel breve medio/ periodo, affinché si possa tornare a celebrare il sacro rito del matrimonio in tutte le sue fasi: dalla chiesa alla cerimonia!

Più che pensare di essere ad un passo dal crollo, ci piace credere di essere ad un passo dall’altare!

“Si, lo voglio, oggi, domani e per sempre! Perché non si possono tarpare le ali all’amore e non si può negare la felicità di un giorno speciale come il matrimonio.

Con affetto e tanta fiducia,
Carmen

 

Articoli correlati: