fbpx
Lifestyle

Si bloccano i social di Zuckerberg e Twitter registra il numero più alto di utenti di sempre

05 Ottobre 21 / Scritto da:

Su Twitter è scattata poi l’ironia

Per diverse ore, in uno dei blocchi social più lunghi della storia, tutte le piattaforme di Mark Zuckerberg hanno smesso di funzionare, causando non pochi disagi.

Disagi non solo a chi lavora nel settore ma anche per le comunicazioni. L’occasione ha offerto però la rivincita a Telegram, app di messaggistica e a Twitter.

L’app dei famosi ormai ex 140 caratteri,  ha avuto il numero più alto di utenti registrati della storia, utenti che quando le altre piattaforme hanno smesso di funzionare si sono riversati lì.

Non a caso, visto l’inaspettato boom, si sono verificati dei malfunzionamenti che però sono durati molto poco.

Leggi anche: Facebook, Instagram e WhatsApp in «down», ecco cosa è successo

Poi c’è stato spazio così all’ironia, con artisti, cantanti e utenti comuni che hanno iniziato a ironizzare su Zuckerberg.

Tra le conversazioni più ironiche quella con McDonald’s.

Poi c’è stato Usain Bolt, ex primatista sui 100 che si è trovato a essere diventato un meme.

Molti utenti pensavano inizialmente che fosse un problema personale poi si sono resi conto, proprio confrontandosi su Twitter che il problema era di tutti.

Una vera e propria rivincita per un social che molto spesso viene sottovalutato e che viene utilizzato dagli addetti ai lavori della comunicazione più che da singoli utenti.

Tag:, , ,