fbpx
Lifestyle / People

Marco Ligabue e la nuova avventura con il libro: “Salutami tuo fratello”

07 Aprile 21 / Scritto da:

Il fratello di Ligabue si racconta nel suo primo libro

Marco Ligabue, una vita dietro le quinte con Luciano, il fratello famoso ma a cui è legatissimo di cui lui stesso è il primo fa.

E così il cantante (che dal 2013 scrive canzoni come solista) ha deciso di raccontare questi e altri aneddoti della sua vita nel suo primo libro: “Salutami tuo fratello” (edito da Pendragon e nelle librerie dell’8 aprile), un nome emblematico e ironico.

Il libro – spiega – non era in programma, mai ci avrei pensato: è nato dallo spunto di un giornalista, che mi ha detto che con la vita che avevo fatto, da addetto a lavori a essere fratello di una rockstar avrei potuti farlo e pagina dopo pagina è venuto normale. Ho parlato delle mie fragilità.. essere il fratello di mi ha fatto affrontare tante fragilità. Ho approfondito musica, vita privata e ho tirato fuori tenacia e testardaggine emiliana per questo è nato questo libro per una vita che in cui mi hanno sempre detto salutami tuo fratello”

Tanti i capitoli che si susseguono con tanti ricordi e con quello dedicato alla maratona a cui Marco è particolarmente legato: “Mi piacciono le sfide e questa aveva un sapore particolare, era dedicata a mio padre che aveva una malattia. Lui non mollava si buttava nelle cose e volevo dargli un segnale anche io avevo lo stesso tipo di coraggio e tenacia, rileggendo torno a quel momento”

Non manca così un commento sul rapporto con Ligabue: “Ho sempre cercato di vivere  bene il fatto di essere il ‘fratello di’, mi ha fatto conoscere persone entrare nel mondo musica, Ogni tanto c’è rovescio medaglia, quando sei in giornata no …certo”.

Sinossi

Le 33 “cronache” di questo libro, che hanno come filo conduttore la musica, in tutte le sue sfaccettature, sono racconti autobiografici che prendono il via dall’infanzia e arrivano fino a oggi, quando Marco, appena varcata la soglia dei cinquant’anni, ha deciso di ripercorrere i momenti più importanti e belli della sua vita. Con una scrittura immediata e fresca, che si avvale di un gusto naturale per il racconto, mette in scena situazioni quotidiane, avventure giovanili e imprese memorabili, arricchite da teneri racconti di famiglia. E tanti, divertentissimi episodi della vita da artista: perché forse nessuno mai, come lui, ha vissuto il palco da ogni lato, da fan, da addetto ai lavori, da musicista, da protagonista e da fratello di una rockstar.