15 OTTOBRE - Lifestyle

Lucca Comics & Games: il manifesto per i 50 anni è di Zerocalcare

Scritto da:

Il celebre fumettista italiano ha realizzato la locandina per la 50esima edizione di “Lucca Comics & Games” che si terrà nella cittadina toscana dal 28 ottobre al primo novembre

Gli appassionati di fumetti, animazione e giochi saranno già in trepidazione: manca pochissimo alla nuova edizione di “Lucca Comics & Games”.

Quella del 2016 sarà decisamente speciale, è vero di ogni edizione lo si dice ma questa volta è vero. Il festival nasce nel lontano 1966, ovvero 50 anni fa. Il 28 ottobre Lucca Comics e Games festeggerà la nuova edizione che si terrà nella cittadina toscana fino al primo novembre. Le nozze d’oro tra Lucca e il fumetto saranno così celebrate da un crossmedia show che coinvolgerà centinaia di persone.

Simbolo di quest’anno sarà l’oro: metallo puro, prezioso e meta agognata della caccia al tesoro. Da mezzo secolo l’appuntamento è tappa fissa per i fan. Prima la manifestazione era incentrata solo sul fumetto, ma tempo si è aperto ad altre forme di cultura come le illustrazioni, le serie tv, i giochi di ruolo.

Ci sarà anche un area dedicata a chi ha fatto la storia del fumetto, una walk of fame, dedicata agli artisti e ai loro personaggi che sarà visibile nel Golden Globe, una cupola geodetica dorata in cui si potrà rivivere la storia del Festival.

Manifesto Lucca Comics & Games

Il manifesto di quest’anno è stato ideato da Zerocalcare, celebre fumettista Italiano che ha conquistato un po’ tutti con i suoi disegni. Per l’occasione l’autore ha creato il personaggio di Lu, una moderna eroina che con le sue mani mima il numero 50 e veste un’armatura scintillante, ovviamente color oro.

zerocalcare-mostra

La storia di Lu viene illustrata e raccontata per intero presso la Feltrinelli (partner del festival) di Milano (Via Ugo Foscolo): dalle origini fino allo scopo della sua missione.

Zerocalcare, in occasione della presentazione della mostra, ha anche commentato questa fase della sua carriera, costellata da una certa notorietà:

In questo momento sto cercando equilibrio per barcamenarmi tra i vari impegni. Nel mondo del fumetto l’essere famoso è sempre molto relativo, perché non c’è la gente che ti ferma per strada o cose del genere…ci si convive molto tranquillamente. [..] L’unica cosa è che spesso le cose più stupide del mio quotidiano diventano notizie

Articoli correlati: