05 GIUGNO - Lifestyle / News

Donald Trump: tutte le gaffe del Presidente Americano

Scritto da:

Ultima la pacca sulla schiena alla Regina Elisabetta

L’ultima gaffe di Donald Trump è la pacca sulla spalla alla Regina Elisabetta durante il banchetto reale a Buckingham Palace. Una pacca come se Elisabetta fosse una sua amica, come se non contasse il rispetto per la sovrana più longeva di Inghilterra. Già in settimana il POTUS aveva catturato (sia chiaro sempre negativamente) l’attenzione stringendo la mano alla Regina e venendo meno al protocollo reale che vedrebbe obbligatorio il baciamano.

View this post on Instagram

Tonight, on the second day of the #USStateVisit, The Prince of Wales and The Duchess of Cornwall attended a dinner in London hosted by The President of the United States, Donald Trump and The First Lady, Mrs Trump. At the beginning of the dinner, The President proposed a toast to The Queen, The Prince of Wales and The Duchess of Cornwall. The Prince of Wales also proposed a toast to The President and The First Lady and afterwards Their Royal Highnesses signed a visitor’s book. Earlier this morning, The Duke of York and Prime Minister Theresa May welcomed @realdonaldtrump to St James’s Palace for a UK/US Senior Business Leaders Group Breakfast Meeting.

A post shared by The Royal Family (@theroyalfamily) on

 Ormai si sa, Trump non è di certo noto per le sue buone maniere o per l’eleganza. Del suo mandato si ricorderanno sicuramente le gaffe o gli sguardi tra l’imbarazzato e il contrariato della consorte Melania Trump.
A febbraio 2017, parlando degli attacchi terroristici durante un comizio si riferì a un attacco in Svezia:

Guardate cos’è successo in Svezia ieri sera… Chi poteva immaginarlo?- diceva – Stanno avendo problemi che non avrebbero mai pensato di avere.

Peccato che in Svezia non ci sia mai stato nessun attacco terroristico. A marzo, nello studio Ovale della Casa Bianca ignorò pubblicamente la cancelliera tedesca Angela Merkel, a cui non strinse nemmeno la mano.

A Pasqua dello stesso anno è la consorte a redarguirlo pubblicamente invitandolo, in occasione dei festeggiamenti pasquali, a mettersi la mano sul petto durante l’inno nazionale. A maggio 2017 durante una visita in Israele cerca di dare la mano a Melania che si rifiuta di ricambare il gesto.

A ottobre alle vittime dell’uragano a Puerto Rico lancia della carta igienica.

Ad agosto 2018 nel corso di una visita in un ospedale per bambini in Ohio, Trump sbaglia a disegnare i colori della bandiera americana.

A Natale 2018 decide, invece, di spezzare i sogni di un bambino chiedendogli se davvero credesse all’esistenza di Santa Claus.

Recentemente, proprio prima di recarsi in  Inghilterra, durante una visita in Virginia, in occasione di una preghiera per le vittime di Virgina Beach (nel corso della quale 11 impiegati vennero uccisi da un collega) si è presentato con delle scarpe bianche da golf che gli hanno impedito di muoversi agilmente sul palco.

 

Articoli correlati: