fbpx
Lifestyle

Disney celebra Vincenzo Mollica con “PaperShow”

08 Aprile 21 / Scritto da:

Il libro è edito da Giunti e fa parte della collana “Le Più Belle Storie Disney”

Disney omaggia Vincenzo Mollica, ex inviato storico della rai e del TG1 e uno dei principali esperti e critici musicali. Il 14 aprile esce così “PaperShow, il nuovo volume Giunti della collana “Le Più Belle Storie Disney”, dedicato agli amanti del fumetto e dello spettacolo.

Una raccolta in cui il protagonista è Vincenzo Paperica, alter ego papero di Mollica che ha firmato anche la prefazione del libro.

Un modo per omaggiare e ricordare i suoi quarant’anni di onorata carriera di giornalista ma anche di “papero”.

Sono dodici le storie che compongono il volume con l’incontro tra Mollica e altri personaggi del mondo di Paperino già noti, da Marilyn a Clarke Gable, passando per Fellini e Totò fino Dario Fo.

Non mancano ovviamente anche i personaggi più amati di casa nostra: Vincenzo Mollica-Paperica è stato ed è d’altronde un punto di riferimento per tutto il mondo dello spettacolo. Da Vasco Rossi a Fiorello, da Fabio Fazio alla grandissima Mina, tra le pagine di PaperShow sono numerosissimi i riferimenti ai beniamini di musica, tv e cinema italiani. Tra Festival di Sanremo, concerti rock e avventure in giro per l’Italia, Paperica non si annoia e i suoi incontri sono sempre memorabili.

Vincenzo Mollica, così affezionato al personaggio di Paperica, racconta nella prefazione: “Ebbene sì, lo confesso: sono io l’uomo che visse due volte. La prima sul pianeta Terra con il nome di Vincenzo Mollica, la seconda volta sul pianeta piumato con il nome di Vincenzo Paperica. In entrambe le vite sono stato un cronista: la prima volta per quarant’anni al Tg1, la seconda per 25 anni a Paperopoli. Il primo che mi ritrasse come un papero fu Andrea Pazienza, un artista straordinario. Quel disegno rimase nascosto in una cartellina per circa 10 anni. Fino a quando la rivista Topolino mi chiese di scrivere una storia dedicata al centenario del cinema, un’arte che amo immensamente. Per realizzare questa storia a fumetti, mi diedero la possibilità di collaborare con un artista che considero il Raffaello dei disegnatori disneyani: Giorgio Cavazzano. Correva l’anno 1995 e la matita di Giorgio mi fece entrare come una macchina del tempo nel mondo dei paperi. Ispirandosi al disegno di Pazienza, Cavazzano mi trasformò in un personaggio dei fumetti fatto e compiuto. Pronto a vivere nuove avventure con Paperino in una coloratissima Paperopoli. Amo questo libro che raccoglie le storie più belle di Paperica, lo considero una mia quasi autobiografia. Non so spiegare esattamente perché, ma così è”.

Autore del libro e della copertina e maestro dei fumetti: Giorgio Cavazzano.