Le-Moleskine-dipinte-di-Missy-Dunaway
12 LUGLIO - Lifestyle

No foto ma Moleskine e colori: i diari di viaggio dipinti di Missy Dunaway

Scritto da:

Dalla Turchia a New York passando per il Marocco e Parigi. L’artista Missy Dunaway ha scelto un modo originale per immortalare i suoi viaggi, riempiendo le sue Moleskine di dipinti colorati

 

Le Moleskine dipinte di Missy Dunaway 24

Nell’era degli smartphone e delle reflex digitali, sono sempre più numerosi i provetti fotografi che amano catturare paesaggi, sguardi ed emozioni dei propri viaggi a furia di scatti. È per questo che quanto messo in atto dall’artista Missy Dunaway ha un sapore ancora più magico e fuori del tempo. La giovane pittrice americana si è infatti armata di colori acrilici e Moleskine per rendere eterna testimonianza dei luoghi visitati nel corso delle sue peregrinazioni,  a partire da quando nel 2013 lasciò gli Stati Uniti per studiare arte in Turchia. Le documentazioni visive sono poi proseguite dipingendo i paesaggi di New York, Istanbul, il Sahara marocchino, Parigi, la Finlandia.

Nove Moleskine, i celebri taccuini neri amati fin dal passato da nomi celebri come quelli di Hemingway o Picasso, nelle mani di Missy Dunaway si sono dunque trasformate in tele sui generis da riempire dei ricordi dipinti e colorati, accompagnati da note testuali.

Le Moleskine dipinte di Missy Dunaway 2

Le illustrazioni di Missy Dunaway hanno fatto innamorare il mondo di Internet e quello di Tumblr in particolare. Una loro selezione è stata inoltre inserita nel libro collettivo A World of Artist Journal Pages. Mentre vere esposizioni dei suoi lavori hanno toccato città del Regno Unito e altre come New York, Washington, Chicago, Berlino, Istanbul.

«Ho iniziato a dipingere sulle Moleskine per necessità, perché il mio primo monolocale era molto piccolo e non avevo lo spazio per lavorare su grandi tele. Quando ho iniziato a viaggiare, ho fatto lo stesso identico ragionamento. Gli sketchbook si sono evoluti nel corso del tempo, fino a trasformarsi in veri e propri lavori. Gli sketch e i disegni sulle Moleskine sono diventati così elaborati che non potevo più chiamarli “bozze”. Ogni pagina dei miei taccuini di viaggio ospitava un dipinto finito. Adesso chiamo le Moleskine i miei “diari di viaggio pittorici”».

 

Le Moleskine dipinte di Missy Dunaway 23

Le Moleskine dipinte di Missy Dunaway 3

Le Moleskine dipinte di Missy Dunaway 4

Le Moleskine dipinte di Missy Dunaway 5

Le Moleskine dipinte di Missy Dunaway 6

Le Moleskine dipinte di Missy Dunaway 7

Le Moleskine dipinte di Missy Dunaway 8

Le Moleskine dipinte di Missy Dunaway 9

Le Moleskine dipinte di Missy Dunaway 10

Le Moleskine dipinte di Missy Dunaway 11

Le Moleskine dipinte di Missy Dunaway 12

Le Moleskine dipinte di Missy Dunaway 13

Le Moleskine dipinte di Missy Dunaway 14

Le Moleskine dipinte di Missy Dunaway 16

Le Moleskine dipinte di Missy Dunaway 17

Le Moleskine dipinte di Missy Dunaway 18

Le Moleskine dipinte di Missy Dunaway 19

Le Moleskine dipinte di Missy Dunaway 20

Le Moleskine dipinte di Missy Dunaway 21Le Moleskine dipinte di Missy Dunaway 22Le Moleskine dipinte di Missy Dunaway 1

Articoli correlati: