11 APRILE - Lifestyle

Corona all’attacco:”La bomba sotto casa mia? È stato il fidanzato della Moric”

Scritto da:

Durante il processo il paparazzo ha accusato il compagno della sua ex moglie

Fabrizio Corona in questi giorni ne ha per tutti o meglio per tutte. Prima, ha definito Belen Rodriguez (sua ex fidanzata) una complice, “insieme eravamo come Bonnie e Clyde” e ora ha tirato in mezzo anche la ex moglie e madre di suo figlio, Nina Moric.

Il paparazzo è stato arrestato dopo che nel suo controsoffito sono stati trovati nascosti dei soldi (pari a 1,7 milioni in contanti). Il ritrovamento avvenne grazie all’esplosione di una bomba carta sotto casa sua il 16 agosto 2016. Il fotografo, in aula, ha dato la sua versione:

Penso che a mettere la bomba sia stato Luigi Mario Favoloso, un nome che è tutto un programma, il fidanzato della mia ex moglie Nina Moric.
Secondo Corona ci sarebbe anche un movente ben preciso, ovvero, privarlo della custodia del figlio Carlos: “L’obiettivo era quello di ottenere la custodia del minore e toglierla a me, perché così si sarebbe dimostrato che vivevo in una situazione di pericolo e mio figlio non poteva stare con me”.

Leggi anche: Parla la mamma di Fabrizio Corona: “Non sapevo nulla dei soldi nascosti”

Perché non dirlo prima gli ha chiesto il presidente del collegio Guido Salvini e il paparazzo si è difeso semplicemente affermando che nessuno glielo aveva chiesto. Nella mente di Corona c’era anche un altro sospetto:
Uno era un tizio di Buccinasco che aveva fatto un contratto con la mia società Fenice, ma che non fece il lavoro. Minacciava la Persi tanto che lei l’ha querelato, e ha minacciato me nel sottopassaggio a San Siro durante un Inter-Juve.

Articoli correlati: