27 DICEMBRE - Lifestyle

Cori razzisti durante Inter-Napoli: Koulibaly:”Orgoglioso della mia pelle”

Scritto da:

Il giocatore é stato vittima di cori razzisti

InterNapoli era il big match del cosìddetto boxing day come lo chiamano gli inglesi in Premier, il giorno dopo Natale in cui anche la Serie A é scesa in campo per la prima volta.

Una prima volta da dimenticare e non per i risultati calcistici. Il difensore ghanese del Napoli Koulibaly é stato vittima di ululati razzisti durante il match. Sì nel 2018, alle porte del 2019 ci sono ancora tra gli spalti degli esaltati, dei fanatici che frequentano lo stadio solo per sfogare i loro più beceri istinti.

Il giocatore é finito espulso, dopo una ammonizione e un applauso frutto forse anche del nervosismo.

Post partita, dopo che l’allenatore del Napoli, Ancelotti ha spiegato come la socità avesse chiesto per tre volte l’intervento della procura Federale, il giocatore ha espresso il suo stato d’animo con un post Instagram:

View this post on Instagram

Mi dispiace la sconfitta e soprattutto avere lasciato i miei fratelli! Però sono orgoglioso del colore della mia pelle. Di essere francese, senegalese, napoletano: uomo. ⚽ #InterNapoli 1-0 🇸🇳 #KK26 #famiglia 💙 #ForzaNapoliSempre 💪🏿 #DifendoLaCittà

A post shared by Kalidou Koulibaly (@kkoulibaly26) on

Il calcio, ancora una volta, é solo metafora di una società e di un contesto italiano che molte volte é bravo a parlare di integrazione ma a fatti dimostra il contrario..

Articoli correlati: