24 LUGLIO - Fitness

Cinque consigli last minute per la superare la prova costume

Scritto da:

I consigli della trainer Chiara Mandò di Palestre Italiane Milano, della special class Powerade

L’estate è ormai iniziata da un mese ma c’è chi dovrà ancora aspettare un po’ per le vacanze. Qualora questo fosse il vostro caso l’obiettivo diventerebbe sempre uno: superare la prova costume.

La personal trainer Chiara Mandò di Palestre Italiane Milano, della special class Powerade, ha così stilato alcuni consigli utili, che però devono essere accompagnati da costanza e dedizione:

 

  • Cercare la semplicità per raggiungere gli obiettivi. Ora che la stagione estiva lo consente, si possono sfruttare piacevolmente anche gli spazi aperti. Andare al parco, correre per 15/20 minuti e poi fermarsi per fare dei brevi allenamenti sul prato, oppure, trasformare le panchine in “step” per aumentare l’intensità degli esercizi.
  • Per dare una “una scossa” al nostro metabolismo, e attivare il consumo di calorie, in ogni momento della giornata, anche durante il sonno, è necessario alternare nello stesso allenamento attività cardio ad esercizi di tonificazione, con intensità diverse. Esercizi cardio, come salti sul posto o il jumping jack, alternati a esercizi per tonificare come gli squat semplici o con salto, aiutano a mantenere attivo il metabolismo sempre. Il segreto è eseguire gli esercizi a ritmi diversi, con varie intensità.
  • Accessori utili da borsetta. La banda elastica è un magnifico “strumento da borsetta”, si può portare ovunque, non pesa e può essere sempre a portata di mano per esercizi base ma efficaci. Inoltre, la banda consente un’ampissima gamma di esercizi per tutto il corpo: braccia, dorso, spalle, addome, glutei e gambe.
  • Parola d’ordine, Idratazione. L’idratazione prima, durante e dopo l’attività fisica, è fondamentale: per idratarsi e reintegrare i liquidi persi durante l’allenamento è consigliabile l’assunzione di acqua o di uno sport drink, che aiuti a fare il pieno di energia e a migliorare le performance, mantenendo alto il livello di prestazione sportiva.
  • Combatti i falsi miti. Cyclette, ellittica, tapis roulant sono l’unica scelta in palestra? Sbagliato pensare che il solo esercizio aerobico aiuti a dimagrire. Con questo si consumano calorie, ma ha effetti limitati sul metabolismo, infatti, non consente di aumentare il consumo calorico anche durante il riposo. Invece, un allenamento di tipo isotonico, a corpo libero o con pesi di carico medio, e tante ripetizioni consente di “attivare” le fibre muscolari: “l’effetto ripetizione” accelera e migliora il nostro metabolismo basale, consentendoci di continuare a bruciare più calorie anche per ore dopo l’allenamento.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Articoli correlati: