fbpx
Evidenza / Musica / Spettacoli

Sanremo 2021, la nuova proposta Folcast e la sua “Scopriti”: testo e significato

02 Marzo 21 / Scritto da:

LE NUOVE PROPOSTE DI SANREMO 2021

In quest’edizione del Festival di Sanremo le nuove proposte sono otto. Si esibiranno a partire da questa sera 2 marzo fino alla finale di venerdì 5 marzo. Tra loro c’è anche Folcast che si esibirà con il brano “Scopriti”.

LEGGI ANCHE FOLCAST, CHI È LA NUOVA PROPOSTA IN GARA A SANREMO

LA PRIMA SERATA DEL FESTIVAL

Questa sera, 2 marzo alle ore 20.40 su Rai Uno andrà in onda il primo appuntamento con la 71esima edizione del Festival della canzone italiana di Sanremo, come di consueto presso il Teatro Ariston. A condurre sarà la scoppiettante coppia di Amadeus e Fiorello, che per il secondo anno di fila intratterranno il pubblico da casa. A causa della pandemia da Covid-19 questo sarà difatti un Festival senza pubblico in sala e le polemiche a riguardo sono state molto accese negli ultimi mesi.

LEGGI ANCHE SANREMO 2021, LA SCALETTA DELLA PRIMA SERATA

GLI AUTORI DI “SCOPRITI”

“Scopriti”, il brano che Folcast porterà sul palco dell’Ariston, è scritto e composto da lui stesso. Alla composizione hanno collaborato Tommaso Colliva (già vincitore di un Grammy per il suo lavoro con i Muse e produttore di numerosi artisti, tra cui Diodato e Ghemon), che ha curato anche la produzione artistica, e Raffaele Scogna. L’arrangiamento degli archi è a cura di Rodrigo D’Erasmo.

IL SIGNIFICATO DELL’INEDITO

Come ha detto il cantante nella sua pagina Instagram, il brano “Scopriti” racconta di una condizione emotiva che accomuna molto di noi: il disagio di chi si è smarrito in se stesso.
Il testo però dona tanta speranza ed una visione molto aperta a tal proposito: “la volontà è quella di rialzarsi, di uscire e di trovare dentro se stessi la motivazione, con rabbia e consapevolezza. Scopriti sprona a sentire tutto nel profondo per poi rinascere.

IL TESTO COMPLETO

Scopriti
Che fuori non piove
Non fa neanche freddo
E batte forte il sole
Però c’è confusione
Tra le nostre parole
Non mi sento più le gambe
M’hai lasciato qui in mutande
Su ‘sta sedia senza ruote
Che gira intorno a stanze vuote
E non mi sento più la faccia
Questo cuore adesso macchia
Spero questo tu lo sappia
Sì chi io ero e chi avevi davanti
Ma, ma, ma, ma quindi tu
Scopriti
Che fuori non piove
Non fa neanche freddo
E batte forte il sole
Scopriti che fuori non piove
Non fa neanche freddo
E batte forte il sole
Però c’è confusione
Tra le nostre parole
Mi sento come un latitante
Alla ricerca di una fonte, eh
Ma ho le scarpe rovinate
E dovrei cambiare le suole
E senza te non c’è risveglio
Questo cuore stava meglio
Spero questo tu lo sappia
Sai chi io ero e chi avevi davanti
Ma, ma, ma, ma quindi tu
Seguimi per stare meglio
Ogni rammarico è una bolla d’aria nel cervello
Tipo le volte che tu vuoi uscire
Io ti rispondo che son preso male
Ma che se vuoi andare
Vai vai, vai vai, vai vai, quindi tu
Scopriti
Che fuori non piove
Non fa neanche freddo
E batte forte il sole
Scopriti
Che fuori non piove
Non fa neanche freddo
E batte forte il sole
Però c’è confusione
Tra le nostre parole
Scopriti

Tag:, , , , ,