fbpx
Evidenza / Musica / Spettacoli

Sanremo 2021, Extraliscio e Davide Toffolo: “Bianca luce nera”, testo e significato

04 Marzo 21 / Scritto da:

LE CANZONI DEL FESTIVAL DI SANREMO 2021

In quest’edizione del Festival di Sanremo i cantanti Big sono 26. Tra loro si esibisce anche la band Extraliscio con Davide Toffoli. Nella serata di ieri 3 marzo hanno debuttato sul palco del Teatro Ariston con il brano “Bianca luce nera”.

LEGGI ANCHE CHI SONO GLI EXTRALISCIO E DAVIDE TOFFOLO IERI SUL PALCO DI SANREMO

IL SIGNIFICATO DI “BIANCA LUCE NERA”

Il testo di “Bianca Luce Nera” è stato scritto da Mirco Mariani – frontman degli Extraliscio – , Elisabetta Sgarbi e Pacifico. Quest’ultimo ha scritto anche il testo di un altro artista in gara, “Ti piaci così” di Malika Ayane.
Il brano racconta di una fuga d’amore che rende i protagonisti liberi da tutto. Un amore romantico ma soprattutto passionale. Il sound è difatti molto movimentato e sicuramente ballabile.
Nell’immaginario collettivo questa è la storia di un amore segreto: una coppia che s’incontra nella balera di paese e balla scambiandosi lo sguardo e poi decide di scappare insieme, per sempre.

LEGGI ANCHE SANREMO 2021, LA CLASSIFICA GENERALE DOPO DUE SERATE

IL TESTO COMPLETO

Bianca
Come la neve
Nera
Come l’inverno
Mi agito se non ti sento
Divento aceto che ero vino
Strano il mio sentimento
Che mi fa male e mi tiene vivo
Ora che mi leggi la mano
Ora che conosci il destino
Dimmi che c’è un posto lontano
Noi che camminiamo vicino
Lì dove nessuno ci vede
E nessuno sa chi siamo
Senza te
Senza te io morirei
Perché ho paura di camminare
Se perdo la tua luce bianca
Se perdo la tua luce nera
Se perdo la tua luce bianca
Se perdo la tua luce nera
Bianca
Di porcellana
Nera
Ossidiana
Mi curi medicamentosa
Mi pungi come ragno ortica
Stringi forte calamita
Se voglio andare
Mi prendi ancora
Ora che conosci le carte
Ora che conosci il destino
Dimmi che c’è un treno che parte
Noi che ci sediamo vicino
E nessuno ci conosce
E non importa dove andiamo
Senza te
Io da solo qui morirei
Perché ho paura di camminare
Se perdo la tua luce bianca
Se perdo la tua luce nera
Se perdo la tua luce bianca
Se perdo la tua luce nera
Fonte miracolosa
Piantagione velenosa
Ti ho cercato in ogni cosa
E ti ho trovato e ti cerco ancora
Senza te
Io da solo qui morirei
Ho deciso di camminare
E seguo la tua luce bianca
E seguo la tua luce nera
E seguo la tua luce bianca
E seguo la tua luce nera

LA TERZA SERATA DEL FESTIVAL DI SANREMO

Questa sera, 4 marzo alle ore 21.15 su Rai Uno andrà in onda il terzo appuntamento con la 71esima edizione del Festival della canzone italiana di Sanremo, come di consueto presso il Teatro Ariston. A condurre sarà la scoppiettante coppia di Amadeus e Fiorello, che per il secondo anno di fila intrattengono il pubblico da casa. A causa della pandemia da Covid-19 questo è difatti un Festival senza pubblico in sala.
Gli Extraliscio e Davide Toffolo canteranno un medley del brano “Rosamunda” di Gabriella Ferri. Duetteranno con Peter Pichler.

LEGGI ANCHE SANREMO, LE ANTICIPAZIONI DELLA TERZA SERATA: TOCCA AI DUETTI

Tag:, , , , , , ,