fbpx
Evidenza / Televisione

Amici 20, Maria De Filippi racconta il suo difficile rapporto con la madre

22 Aprile 21 / Scritto da:

IL DAYTIME DI AMICI SU ITALIA 1

Nella puntata del daytime di Amici 20 andata in onda il 22 Aprile su Italia 1, la conduttrice Maria De Filippi prova a tirare su il ballerino Samuele Barbetta, in squadra con Veronica Peparini.

LEGGI ANCHE AMICI 20, VERONICA PEPARINI IN DISACCORDO CON ALESSANDRA CELENTANO

LA CRISI DI SAMUELE

Samuele confida a Maria De Filippi di voler creare una coreografia raccontando la vita di Van Gogh, allestendo anche la scenografia secondo il celebre dipinto “La notte stellata”.

Nonostante il lavoro e l’impegno, dopo le prime prove, Samuele non sembra soddisfatto del risultato e si sfoga con Alessandro.

Dopo l’ennesima prova in studio, Samuele torna a casa in lacrime.

A quel punto, la conduttrice parla con lui e prova a a tirargli su il morale. Maria De Filippi gli riferisce che aveva parlato con Stéphane Jarny e lui stesso ha detto che veniva molto bene.
Samuele però tiene particolarmente a questa coreografia e sa che potrebbe farla ancora meglio. A maggior ragione perché riconosce che è una grande opportunità avere quella scenografia così particolare.

Mia madre ogni cosa che io facevo, mi diceva “Ah beh però si può far di più”. Ad un certo punto della mia vita, mi appassionai ad andare a cavallo. Per la mia età anagrafica però, sapevo che non avrei mai fatto delle competizioni. Per me però è una passione, un hobby. Un’estate mia madre mi disse “Vengo a vederti a cavallo”. Ad un tratto mi sentii come se avessi 14 anni. Viene a vedermi ad andare a cavallo, montare un percorso di salti ad ostacoli. Io faccio il mio percorsino netto, vado verso di lei e mi dice “Pensavo saltassi più alto” e lì pensai “Eccola qua un’altra volta”

La De Filippi poi gli spiega che racconta questo aneddoto per far capire che ognuno nella sua vita può sempre fare di meglio, ma che ad un certo punto bisogna fidarsi di se stessi.

 

 

Tag:, , , , ,