02 AGOSTO - Cucina

Tornano gli Artisti dello Street Food dalla Famiglia Cerea

Scritto da:

Il 24 luglio si è tenuta a Busaporto (Bergamo) la sesta edizione di una delle manifestazioni più attese dell’estate

Photo credit: Fabrizio Pato Donato

Varcare i cancelli della Cantalupa a Brusaporto è sempre un’Esperienza. Quelle con la “E” maiuscola, che ti rimangono dentro, che racconti agli amici anche a giorni di distanza. E quando quel cancello lo si oltrepassa per godersi una serata in compagnia degli Artisti dello Street Food, l’esperienza prende un gusto ancora diverso, inedito.

Un evento arrivato alla sua sesta edizione, che quest’anno ha portato tutti i suoi partecipanti in un mondo parallelo, colorato da paillettes e lustrini: quello magico della New York a cavallo tra gli anni Settanta e Ottanta. Così tra glitter e papillon, gli ospiti golosi accorsi a Brusaporto hanno potuto assaggiare, con eleganza, le preparazioni di alcuni dei migliori artisti di cibo di strada d’autore presenti in Italia. Un viaggio che però non ha toccato solo il nostro Paese.

Infatti, al fianco dei paccheri di Vittorio, del meraviglioso tonno da 170 chili, della pizza fritta e del kebab bergamasco, c’è stato posto anche per i bao del Ristorante Mu Dim Sum e per la Ravioleria Sarpi, una vera istituzione della cucina cinese a Milano. In questa sfilata di bontà e di professionisti del gusto è stato premiato, come migliore, Veditti Food che ha deliziato tutti con ribs abruzzesi e arrosticini di pecora cotti a legna su “Ercole il braciere”.

Cibo al centro, ma non unica gioia. Infatti, tra una delizia e un brindisi, a rendere tutto ancora più piacevole e divertente c’erano ballerini, cantanti e giocolieri sui trampoli, capaci di lasciare a bocca aperta il pubblico. Ruolo toccato anche alla grande mongolfiera arancione nel cielo. E da lì, con uno sguardo stupito ma consapevole, guardare giù e vedere la magia dei Cerea. Capire come una famiglia unita, che sa fare quello che ama alla perfezione, abbia reso una passione personale, un sogno per molti.

Articoli correlati: