20 MARZO - Cucina / News

Tiramisù Day: il 21 marzo si festeggia il dolce

Scritto da:

Secondo Just East è il dolce più ordinato

Il 21 marzo si celebre il “Tiramisù Day“. Il dolce è uno dei più apprezzati in Italia e non solo e secondo Just Eat ( app leader per ordinare online pranzo e cena a domicilio in Italia e nel mondo) per il secondo anno di seguito è il più ordinato a domicilio.

Durante l’ultimo anno la richiesta da parte dei clienti è cresciuta di oltre l’85% rispetto al 2017, per un totale di circa 18 mila kg di pura dolcezza, rispetto agli oltre 9.400 kg dell’anno precedente. Cresce così la domanda, tanto che perfino in occasione del Gelato Day, celebrato il 24 marzo, ci sarà uno spazio per il tiramisù, proclamato gusto dell’anno.

Gli ordini sono cresciuti di oltre il +85% in un anno, con 18.000 kg ordinati nel 2018 per un tiramisù lungo 10 km:

  • La ricetta tradizionale resta amatissima, ma crescono le golosità alternative, come le varianti al pistacchio e alla Nutella, senza dimenticare le versioni più healthy come quella ai frutti di bosco o al tè matcha;
  • Anche i formati si adattano al consumo a domicilio: monoporzioni, coppe e soluzioni in barattolo come Mascherpa a Milano;
  • Nel 2018 il giorno in cui si sono registrati più ordini è stato… a novembre, per una dolce coccola autunnale;
  • Ordine WOW a Milano, con ben 30 porzioni scelte in gusti differenti, tra cui pistacchio, Pan di Stelle, Kinder, alla fragola, con Baileys e con crema di nocciola.

La classifica dei tiramisù più ordinati a domicilio:

  1. Classico
  2. Pistacchio
  3. Nutella
  4. Torta Tiramisù
  5. Tiramisù al the verde
  6. Tiramisù cookies
  7. Tiramisù senza glutine
  8. Tiramisù alle fragole
  9. Tiramisù Bianco (e cocco)
  10. Nutella e banana

La classica teglia casalinga lascia spazio ai nuovi formati proposti dal food delivery, avvicinandosi ai gusti dei consumatori che sempre più spesso scelgono il tiramisù per un piccolo momento di dolcezza da concedersi durante la giornata, magari come break pomeridiano. Tra i formati preferiti vince infatti la coppa tiramisù, ottima se si vuole anche condividere un assaggio, insieme alla monoporzione e al formato mignon. In classifica si posizionano anche il bicchierino e il tiramisù street, perfetto per il trasporto o da gustare durante una passeggiata, formati ideali anche per chi desidera portare a tavola qualcosa di piccolo ma sfizioso, magari dopo aver già passato tempo ai fornelli: non mancano, infatti, gli ordini di soli di tiramisù, che evidenziano sempre più l’integrazione tra l’abitudine di cucinare a casa e ordinare poi il dolce a domicilio.

Oltre al tiramisù classico, compaiono anche proposte vegane, senza lattosio e uova, amatissime dalla clientela più attenta alla linea; tra le varianti preferite comandano quelle al pistacchio e alla Nutella, ma piacciono anche le nuove proposte al matcha, al mango e le varianti stagionali. A Roma invece comanda Pompi, storica bottega capitolina che delizia i clienti con le sue monoporzioni rettangolari in pack eco-friendly in cellulosa di canna da zucchero, biodegradabile e compostabile: gusti ben identificati, capaci di soddisfare una clientela a cui piace spaziare dal tiramisù classico a quello con fragola o banane e cioccolato, e il dessert è pronto da gustare a casa, anche comodamente seduti sul divano.

Articoli correlati: