fbpx
07 APRILE - Cucina

Pasqua in casa: 5 modi per renderla speciale

Scritto da:

Pasqua in casa: ecco come renderla piacevole

Pensavamo durasse meno. Pensavamo di cavarcela con poco più di un paio di settimane di “quarantena (giustamente) imposta” e, invece, ci troviamo a fronteggiare qualcosa di troppo grande e, in questi casi, non resta che prenderci cura di noi e della nostra famiglia, con dolcezza e tanta fantasia!

Restare in casa, svolgere attività con i nostri figli, mariti, fratelli, sorelle, inquilini: è questo che ci rende forti, quasi invincibili .e inconsciamente ottimisti. È la condivisione, l’amore per le piccole cose, la scoperta di una nuova quotidianità che può rendere speciale questo periodo che, di speciale, non ha poi granché. 

Anche la Pasqua, una delle festività più attese dell’anno, può rivelarsi un momento di aggregazione e serenità con i giusti accorgimenti! Ecco 5 modi per trascorrerla al meglio, in compagnia delle persone che, insieme a voi, condividono questi giorni casalinghi.

1- Realizzate oggetti a tema pasquale per abbellire la vostra tavola.

Scegliete un tema e sviluppatelo! Coniglietti, uova colorate, nuances pastello, fiori e frutta di stagione. Date libero sfogo alla vostra fantasia! Munitevi di ago, filo, pezze di stoffa che non utilizzate più, cartoncini e pastelli multi color; vecchi bottoni, perline e porporina! 

Tutto è concesso, purché non si dimentichi il tema principale: Pasqua in famiglia! 

Via libera, quindi, al colore e all’originalità (soprattutto con le uova) per regalare gioia e sorrisi a chi ci sta vicino.

2- Colombe e uova di cioccolato

Due dei dolci più apprezzati, uno per grandi l’altro per piccini! La colomba pasquale e le uova di cioccolato colorate o decorate a mano, rappresentano un “must have” delle tavole pasquali italiane ma, oggi più che mai,  avrete l’occasione di realizzarli in casa.

Con un po’ di impegno, le ricette giuste e ingredienti facilmente reperibili al supermarket, potrete trascorrere un pomeriggio di svago tra forni e fornelli, coinvolgendo tutta la vostra famiglia!

Provateci e sarà la Pasqua più dolce della vostra vita, quella che ricorderete con orgoglio e gioia.

3- Maratone ludiche.

Giochi da tavola, quiz, saghe cinematografiche. Scegliete con i vostri cari le attività che più vi piacerebbe svolgere e pianificatele per tempo organizzando angoli di casa ricreativi e a tema pasquale. Sarà un bel momento di condivisione per tutta la famiglia! 

Per i più credenti, un momento di preghiera collettiva può aiutare ad alleggerire la giornata e a ricordare che, la fede, non bisogna mai perderla! 

4- Menù grandi e piccini.

Diversificate il menù, rendetelo tradizionale ma originale, giocando sulle composizioni e gli impiattamenti. Se non avete modo di cucinare piatti troppo elaborati puntate tutto su uova, acqua e farina! 

Realizzate focacce e bignè, preparate creme pasticcere e torte salate; fate decorare ai vostri figli ogni singola pietanza e disponete tutto a tavola in modo che ciascuno possa scegliere con quale portata iniziare.  

In alternativa, procedete lentamente e godetevi il vostro pranzo pasquale portando le pietanze singolarmente e concedendovi lunghe chiacchierate tra una portata e l’altra, ne beneficerete in primis voi stesse! 

5- Fatevi belle e indossate i colori della primavera!

Per la vostra giornata pasquale concedetevi una piccola frivolezza (in fondo siamo sempre donne): aprite gli armadi e scegliete 3 outfit da indossare durante il corso della giornata.

Mattina: casual e sporty chic! Perfetto per la colazione e per preparare la vostra casa in tutta comodità.

Pranzo: leggero, svolazzante e dai colori pastello! Indossate il vostro abito primaverile preferito con un paio di sandali o con uno stivaletto morbido. Abbondate con lucida labbra e blush color albicocca. Sentitevi delle moderne principesse: perfette e impeccabili, anche in casa!

Pomeriggio: home wear sofisticato, ideale per il punto 3 (maratone ludiche), per oziare sul divano e giocare  con i vostri bimbi e familiari.

Legate i capelli in un morbido chignon e indossate un pigiama di seta dai colori pastello, tinta unita o stampato. 

Ecco il mio pensiero pasquale per ciascuna di voi, con la speranza che #AndràTuttoBene…il prima possibile!

 

 

 

Articoli correlati: