fbpx
12 DICEMBRE - Cucina

Il Menù delle Feste by Dolce Vita Food: la ricetta del primo piatto vegano

Scritto da:

Prosegue il viaggio alla scoperta di un menù sano e leggero per il Natale, grazie alla collaborazione tra Dolce Vita Food e Paola Galloni

 

Natale leggero e sano? Ecco la ricetta di un primo piatto vegano che strizza l’occhio alla tradizione, al gusto e alla salute. Dopo l’antipasto, proseguiamo il nostro percorso gastronomico con la seconda puntata del Menù delle Feste by Dolce Vita Food. Un viaggio goloso all’insegna del benessere, firmato da Paola Galloni, concorrente di “MasterChef 2” e cuoca di “Detto Fatto”.

Protagonisti di questa portata sono gli spaghetti Dolce Vita Food arricchiti con chitosano, un principio attivo naturale, proveniente dal guscio di un crostaceo selezionato dalle acque del Nord Atlantico. Si tratta di un vero e proprio cibo anti-colesterolo, dal momento che il chitosano agevola l’assorbimento dei lipidi, in particolare di quelli ossidati, che risultano i più subdoli e dannosi per la salute.

spaghetti

Ecco allora una pasta saporita e dietetica, proposta in abbinamento alla delicata crema di porri e all’originale crumble all’uvetta: un gioco di consistenze morbide-croccanti che renderà felice il vostro palato. Nel segno del benessere, naturalmente.

 

PRIMO – Menu delle feste “Salute e gusto”

 

SPAGHETTI CON CREMA DI PORRI E CRUMBLE ALL’UVETTA (ricetta vegana)

 

Tempo di preparazione: 30 minuti

 

Ingredienti per 4 persone

300 g di spaghetti Dolce Vita

200 g di porro

60 g di pane

20 g di uva sultanina

2 cucchiai di capperi dissalati

1 limone, scorza grattugiata

4 cucchiai di olio extravergine di oliva

1 bicchiere di vino bianco Dolce Vita

2 rametti di timo

2 foglie di alloro

½ cucchiaino di cannella in polvere

brodo vegetale

sale

pepe

 

Procedimento

Spezzettate il pane e unitelo in un mixer all’uvetta con una presa di sale e la cannella. Tritate fino a ricavare un composto omogeneo. Trasferite in un padellino con 2 cucchiai di olio e fate tostare mescolando sempre sino a raggiungere una consistenza croccante. Tenete da parte.

Tagliate il porro a fette e trasferitelo in una piccola casseruola con vino bianco, timo e alloro. Cuocete a fuoco vivo per far sfumare il vino e unite un bicchiere di brodo vegetale. Lasciate cuocere per 20 minuti, poi eliminate i rametti di timo e l’alloro, quindi frullate aggiungendo altro brodo se necessario, sino a ottenere la consistenza di una crema. Trasferite in una padella grande da contenere anche tutti gli spaghetti, quindi unite i capperi precedentemente tagliati grossolanamente al coltello e la scorza di limone grattugiata.

Cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata e scolate molto al dente tenendo da parte una tazza di acqua di cottura. Trasferite nella padella con la crema di porri e mescolate bene fino a terminare la cottura aggiungendo poco alla volta l’acqua tenuta da parte, se necessario.

Dividete gli spaghetti in quattro piatti, completate con un filo di olio extravergine d’oliva e il crumble all’uvetta prima di servire. Buon appetito!

Articoli correlati: