fbpx
harry-potter-negozio-new-york
28 MARZO - Cucina

“Cucina al cinema”: “Harry Potter” e le ricette dei maghi

Scritto da:

Tutti alla tavola imbandita di Hogwarts: ecco le ricette dei maghi!

Anche voi siete tra quelli che in questi giorni non vedono l’ora che arrivi l’inizio della settimana per sedersi comodamente sul divano, la sera, e godersi le mirabolanti avventure del mago più famoso del cinema? Se è così, questo articolo è per voi. Sono infatti due settimane che, ogni lunedì e martedì, in prima serata, vengono trasmessi i film di Harry Potter. Ed è proprio guardando con attenzione quello che succede a Hogwarts (e anche sulle sue tavole imbandite nella Sala Grande) che mi è venuta l’idea per questa rubrica: perché non dare attenzione a quello che si mangia nei film? Va bene, io ho una mania per il cibo e la cucina, però se siete fan quanto me del maghetto, sapete bene che nella scuola di magia più famosa al mondo i piatti degli studenti sono sempre colmi delle più meravigliose leccornie.

A questo proposito ho deciso di proporvi tre ricette: la fantastica burrobirra che tutti noi fan della saga, almeno una volta, abbiamo desiderato gustare; le dispettose cioccorane salterine e una pozione, la più mirabolante…l’Amortentia, il filtro d’amore (o sarebbe meglio dire infatuazione) che ritroveremo ne Il Principe Mezzosangue (martedì 31 marzo).

Tutte preparazioni mirabolanti che, dopo essere state cotte in gorgoglianti pentoloni, sapranno soddisfare non solo gli esigenti maghetti, ma anche noi babbani. Tuffiamoci dunque in questo mondo fatato e lasciamoci trasportare da una nuova golosa magia.

Burrobirra

 

Ingredienti per 2 persone:

1/2  bottiglia di birra analcolica (va bene anche alcolica per chi ha l’età giusta per iscriversi al Torneo Tremaghi)

4 cucchiai zucchero di canna

1 cucchiaino burro

panna montata q.b. 

 

Preparazione:

Versate la birra in un pentolino e fatela riscaldare leggermente. A questo punto unite lo zucchero e il burro. Mescolate bene fino a quando non si saranno sciolti. Nel frattempo preparate la panna montata, sbattendola con le fruste (o con la bacchetta, se la sapete usare). Lasciate da parte. A questo punto tutti i componenti della burrobirra sono pronti, non vi resta che comporla! Prendete un bicchiere da birra, versatevi il contenuto e finite la ricetta con la vostra “schiuma magica”, una schiuma che farebbe venire i baffi (bianchi) pure a Neville Paciock!

Cioccorane

 

Ingredienti:

3 tuorli d’uovo

60 g di burro

300 g cioccolato fondente

100 g di zucchero

7 cucchiai di cacao amaro in polvere

80 g biscotti al cacao

Preparazione:

Per prima cosa, montate i tuorli con lo zucchero fino a ottenere un composto spumoso. A questo punto fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato tagliato a pezzetti. Aggiungete quindi il burro e poi unite la crema di cioccolato a quella ottenuta coi tuorli. Sbriciolate i biscotti con l’aiuto di un mattarello (oppure di un robot da cucina, se non siete maghi) e uniteli al composto. Ora mescolate il tutto con un cucchiaio e lasciate riposare in frigorifero per almeno un’ora. Arrivati a questo punto, se non avete una bacchetta magica, armatevi di pazienza e stampini per dare forma alle vostre cioccorane. Lasciate in frigorifero per qualche ora, in modo che le vostre cioccorane si solidifichino. State attenti che gli amici di Draco Malfoy non siano nei paraggi: potrebbero farvele sparire in pochi secondi (e non con la bacchetta).

Amortentia (filtro d’amore nella versione babbana)

 

Ingredienti per 2 persone:

200 ml di spumante
sciroppo di lamponi/amarene/fragole 
2 cucchiaio di z
ucchero

coloranti alimentari (rosso in polvere)
3 gocce di tabasco

Preparazione:

Mettete due cucchiai di zucchero in un piattino, aggiungete il colorante alimentare rosso in polvere e mescolate finché lo zucchero non si sarà colorato. Aggiungete quindi le gocce di tabasco e mescolate. A questo punto prendete le vostre ampolle in pieno stile Hogwarts e bagnatene i bordi con dell’acqua. Immergetele quindi nello zucchero rosso. Versate la “pozione con le bollicine”, pardon… lo spumante, in una ciotola. Aggiungete lo sciroppo di frutta (scegliete quello che preferite, basta che sia rosso) in modo da colorarlo. Mescolate il tutto. Adesso è quindi arrivato finalmente il momento di utilizzare il vostro filtro d’amore: versate l’Amortentia nei bicchieri e servite subito (so che non state più nella pelle).

Mi raccomando, anche se questa è la versione babbana, consumatelo con cautela. E ricordate: il Ministero della Magia ne vieta la produzione e la distribuzione, quindi… cercate di non farvi  scoprire (potreste magari chiedere in prestito il mantello dell’invisibilità a Harry)!

View this post on Instagram

Here's to those who prove that cleverness and bravery go hand-in-hand. #IWD2020

A post shared by Harry Potter Film (@harrypotterfilm) on

 

Articoli correlati: