fbpx
friends-libro-ufficiale-ricette
03 GIUGNO - Cucina

Friends, in arrivo il ricettario ufficiale dell’amata sitcom

Scritto da:

Si intitolerà Friends: The Official Cookbook il libro di ricette che insegnerà come preparare alcuni degli ormai celebri piatti visti passare sullo schermo nel corso della serie cult

 

Friends libro ufficiale ricette

 

Chi non ricorda le patatine fritte di Joey Tribbiani, che il nostro mediocre attore non aveva alcuna intenzione di dividere nemmeno con la fiamma di turno? O lo stomachevole Trifle di manzo cucinato da Rachel Green in occasione del Giorno del Ringraziamento, fraintendendo completamente ingredienti e preparazione? O ancora i celebri biscotti della nonna di Phoebe Buffay, la cui ricetta si scoprirà essere nient’altro che una scopiazzatura di quella della Nestlé? Per la gioia di tutti i Friends-maniaci, questi e altri piatti saranno raccolti in un libro di cucina ufficiale intitolato Friends: The Official Cookbook, la cui uscita è prevista per settembre 2020 ma già ordinabile su Amazon.

Saranno più di 100 le ricette racchiuse nel volume scritto dalla chef Amanda Yee, pensate per cuochi – o aspiranti tali – di tutti i livelli. Dagli antipasti ai piatti principali, passando per i drink fino ai dessert, ci si potrà dilettare a ripassare alcuni episodi cult di Friends attraverso i piatti gustati dai protagonisti della sitcom, il tutto accompagnato da utili fotografie a colori.

Leggi anche: 15 inusuali libri di ricette da regalare a chi ama la cucina… ma non solo

 

Friends libro ufficiale ricette

 

La notizia dell’uscita di Friends: The Official Cookbook arriva giusto in tempo per consolare almeno in parte della mancata reunion del cast di Friends, che avrebbe dovuto allietare i fan a maggio ma la cui registrazione è poi slittata a causa dell’emergenza Coronavirus.
Non ci resta che fare la spesa, tirare fuori pentole e padelle e accendere i fornelli in attesa di sperimentare alcuni dei piatti proposti. Nella speranza ovviamente di dare vita a manicaretti alla Monica Geller e non a obbrobri culinari come quelli di Rachel!

 

Articoli correlati: