café-vivienne-westwood-milano
03 MAGGIO - Cucina

Il Café di Vivienne Westwood aprirà a Milano, tra tazze di tartan e dolci griffati

Scritto da:

Un po’ punk un po’ classica sala da tè inglese, il bar di Vivienne Westwood aprirà nella città meneghina portando anche nella ristorazione l’inconfondibile stile della fashion designer britannica

 

Café Vivienne Westwood Milano

 

Amate la moda e vi piace darvi a colazioni e merende super fashion? La notizia che stiamo per darvi dovrebbe farvi piacere. Dopo aver già aperto delle sedi a Shanghai, Hong Kong e Taiwan, Vivienne Westwood è ora pronta a sbarcare anche in Italia con il suo primo café! Si tratterà del primo locale europeo della stilista britannica, e la città che lo ospiterà è – fortuna per noi – Milano. Una scelta che non stupisce, considerato che il capoluogo lombardo già offre diversi café brandizzati e legati alle grandi maison della moda. La news è stata rivelata da Carlo D’Amario, Amministratore Delegato del brand, al Corriere della Sera. La data d’inaugurazione non è ancora nota, ma sul posizionamento del locale sono già state avanzate delle ipotesi (non confermate) che lo vorrebbero accanto allo storico punto vendita di corso Venezia 25.

Leggi anche: A Roma ha aperto il “Ristorante di Gelato”, per chi il gelato vuol mangiarlo anche durante la cena e in nuovi abbinamenti

 

View this post on Instagram

🖤Vivienne Westwood Cafe🖤 アフタヌーンティー大好き🧸☕️❤️ 食べ終わった頃に次々とアイスやケーキが運ばれて来て、デザートのボリュームが満点でした👍🏻✨ ・ #Vivienne と言えば、#NANA だよね🥰💡 久々に一気読みしたくなった💖💖 ・ #viviennewestwood #viviennewestwoodcafe #viviennecafe #香港 #hongkong #香港旅行 #香港カフェ #cafe #アフタヌーンティー #afternoontea #アフタヌーンティー大好き

A post shared by Miki Anno (@anmikichaaan12) on

 

Le informazioni al momento disponibili non sono dunque molte, ma curiosando nei locali Vivienne Westwood già aperti in Asia, possiamo immaginare che anche nel bar milanese troveremo servizi da tè col motivo a tartan, cappuccini con sopra disegnati globi regali, dolcetti a cuore, torte che nei loro diversi strati di colore richiamano l’Union Jack. Insomma, un menu che nella decorazione si distinguerà per i diversi simboli e motivi che chi conosce Vivienne Westwood avrà già bene in mente. Nell’arredamento e nelle proposte culinarie il café dovrebbe invece andare a ricordare le classiche sale da tè londinesi.

Quello di Vivienne Westwood è solo l’ultimo prodotto di una liaison che unisce ristorazione e moda. A Milano per es. già sono presenti tra gli altri la Pasticceria Marchesi-Prada, l’Emporio Armani caffè, il Dolce&Gabbana Martini bar, il Caffè Trussardi o il Bar Luce disegnato da Wes Anderson alla Fondazione Prada. A Roma sorge invece il Fendi Caffè, o pensando a Londra viene in mente il Thomas’s Café di Burberry o il Ralph’s Coffee & Bar di Ralph Lauren.
I confini della moda sono infiniti.

 

View this post on Instagram

Vivienne Westwood 百德新街 @ 香港 ・ ◎ Caffe Latte ◎Banana,Milk and Chocolate Cake ・ #viviennewestwood #viviennewestwoodcafe #hongkong #hongkongcafe #cafe #latteart #cake #sweets #ヴィヴィアンウエストウッド #香港 #香港カフェ#香港旅行 #カフェ #カフェ巡り #ラテアート #スイーツ

A post shared by Reo Okazaki (@reo_528) on

View this post on Instagram

. . #HongKong 🇭🇰❤️✨ #viviennewestwoodcafe ☕️ . . 店内はこんな感じ☕️💕✨ . . #ヴィヴィアンウエストウッド #ヴィヴィアン #viviennewestwood #café #カフェ #cake #tea #香港 #海外カフェ #香港カフェ #香港旅行 #一人旅 #銅鑼灣 #causewaybay #インスタ映え

A post shared by MIYU❤︎ (@miii_castle) on

Articoli correlati: