willpower-method
19 GIUGNO - Benessere

Willpower method: il fitness del futuro

Scritto da:

Nell’epoca della fitness fever, la ricerca di nuove tipologie di allenamento è in continuo movimento: arriva il willpower method, la ginnastica del futuro.

Se c’è chi ancora pensa che le palestre siano piene di omaccioni urlanti e donne annoiate alle prese con allenamenti fatti solo di sollevamento pesi, su e giù dallo step e addominali su tappetino, forse non ha le idee ben chiare. Negli ultimi anni abbiamo infatti assistito a un aumento esponenziale di fitness addicted, con gran gioia di personal trainer, guru della ginnastica e, ovviamente, della nostra salute! Anche i più pigri hanno così potuto trovare l’allenamento perfetto grazie all’enorme varietà di stili proposta ultimamente dal mondo del fitness, che ha introdotto corsi come la Zumba, per gli amanti dell’aerobica e dei balli latinoamericani, il Crossfit o il Dansyng, che mixa il canto e il ballo per gli appassionati di atmosfere da musical.

willpower-method
Zumba
willpower-method
Crossfit

 

Nel corso del Rimini Wellness, la fiera del fitness tenutasi i primi di giugno nella capitale della movida estiva, sono state presentate le ultime novità destinate ad animare le nostre palestre.
Tra queste spicca il Willpower method proveniente direttamente dagli USA grazie a Stacey Lei Krauss, creatrice della Willpower & grace, disciplina che racchiude più format d’allenamento. Il Willpower method è un workout total body, a corpo libero, che permette di migliorare non solo il fisico, ma qualunque aspetto della nostra vita. Questo metodo, infatti, agisce sui tre livelli di mente, corpo e spirito, rigenerandoli e rinvigorendoli.

willpower-method

Si tratta di una sequenza di movimenti da svolgere a piedi nudi e senza soste, migliorando così la resistenza e la flessibilità del corpo che risulterà col tempo scolpito e beneficiato. Il Willpower method è, insomma, come lo definisce il sito del Rimini Wellness, una fusione di “psicologia dello sport, filosofie positive e cues ad hoc” per spingere ogni allievo a lavorare sul proprio willpower, il potere della mente di creare un cambiamento in noi stessi.
Si tratta di una sorta di training autogeno, insomma, che fa bene allo spirito così come al fisico, migliorando la resistenza, la fluidità del movimento, la precisione dei passi e la tonicità muscolare. Perché non c’è nulla che non si possa ottenere, se è la mente a concentrarsi al conseguimento di un obiettivo.

willpower-method

Il focus dell’allenamento tanto sottolineato dalla sua creatrice Stacey Lei Krauss è il Foot fitness: sin dal 2000 Stacey ha infatti insistito sul rafforzamento dei piedi e la conseguente eliminazione del dolore, atta a migliorare la performance. Proprio in merito a questo, durante il lancio delle scarpe Nike Free, nel 2005, Stacey è stata nominata Nike Elite Instructor, portando avanti la collaborazione per sei anni e registrando gli album di allenamenti “Anywhere anytime”.

willpower-method
Stacey Lei Krauss durante una sessione di Willpower method

 

Insomma… se rientrate in quella categoria di persone il cui unico allenamento consiste nel salto dal divano e cambio di canale alla tv, non vi resta che alzarvi, andare nella palestra più vicina e innamorarvi di quest’attività, sulle orme di Stacey Lei Krauss.

“Non c’è cosa che non venga resa più semplice attraverso la costanza e la familiarità e l’allenamento. Attraverso l’allenamento noi possiamo cambiare; noi possiamo trasformare noi stessi” (Dalai Lama)

 

Articoli correlati: