fbpx
Benessere / Evidenza / Fitness

SOS Cellulite: 20 alimenti per combatterla

24 Febbraio 21 / Scritto da:

Il primo passo per contrastare la cellulite è l’alimentazione!

Sapevate che non tutti i “cibi sani” sono adatti per eliminare e combattere la cellulite? Molte verdure, seppur a zero calorie, risultano infatti essere ricche di amido, uno dei nemici più subdoli per chi soffre di questa anti estetica patologia.

In natura, però, esistono 20 alimenti perfetti per contrastare la cellulite e aiutare il corpo a drenare ed espellere le tossine.

La prima regola è assumere cibi che non “trattengano i liquidi” ma che, al contrario, li “buttino fuori” favorendo una migliore circolazione e limitando, nei limiti del possibile, la formazione di accumuli adiposi.

La seconda regola è conoscere questi 20 alimenti e suddividerli in base alle loro benefiche proprietà.

La terza regola, è trovare e sperimentare nuove ricette con gli stessi 20 alimenti. In questo modo verranno appagati tutti i sensi e la “dieta” risulterà varia e meno noiosa.

Alla quarta e quinta regola, invece, dedicheremo due articoli a parte, poiché l’assunzione di integratori e aiuti da parte della medicina estetica, associati alle prime tre regole, possono davvero ed efficacemente combattere la cellulite più persistente.

Carta e penna alla mano: ecco i 20 alimenti anti cellulite che vi accompagneranno, fino all’inizio della stagione più calda, per poter esibire un corpo privo di avvallamenti ed inestetismi cutanei durante l’estate.

carni bianche: da evitare la carne rossa (almeno durante il primo mese di “guerra alla cellulite). Sì a tacchino, lonza (la più magra) e pollo.

uova: limitare l’assunzione del tuorlo integrando l’albume alle vostre frittate light (lo trovate al banco frigo del supermercato. Il rapporto deve essere 1 a 3)

lenticchie: contengono ferro e sono un’inesauribile fonte di proteine. Inoltre, sono i legumi con meno apporto calorico in assoluto.

pesce: meglio se azzurro e cotto in modo semplice. In alternativa, concedetevi un piatto di frutti di mare da condire con abbondante limone.

frutta secca: da inserire un po’ per volta e non in grandi quantità (3 mandorle (o nocciole, o noci) a metà mattinata e 3 a metà pomeriggio garantiscono il giusto apporto di potassio.

carboidrati integrali: riso e pasta sì, ma integrale e in piccole quantità. Durante il primo mese di alimentazione sarebbe preferibile introdurli 1 volta a settimana (4 pasti totali).

mele mango e papaya: zero calorie, gli spuntini ideali

– agrumi: una spremuta al mattino risulterà energizzante per mente e corpo e aiuterà a contrastare gli inestetismi cutanei.

fragole: gustose e light

kiwi: zero calorie e ideale per favorire l’eliminazione delle scorie.

frutti rossi: rafforzano le pareti capillari e attivano il micro circolo.

Verdure a zero calorie e ricche di Vitamina C:

– spinaci

– cavolfiori

– asparagi

– broccoli

– carote

– finocchi: agevolano la diuresi

– melanzane

cipolle: super drenanti, sia cotte che crude

tè e tisane diuretiche: fondamentali per “spegnere” i morsi della fame durante le ore notturne.