fbpx
Benessere

“Play New”: Nike invita a esplorare e riscoprire lo sport, ecco il connubio musica e yoga

17 Giugno 21 / Scritto da:

La campagna Nike invita tutti a riscoprire lo sport in maniera inedita

Yoga + Musica? Sì un connubio insolito ma che sposa perfettamente Play New, la campagna Nike che invita tutti a riscoprire lo sport in modo nuovo.

Mettersi alla prova e mettersi in gioco esplorando cose nuove e vivendo l’esperienza con entusiasmo e gioia.

Nike Yoga in collaborazione con Dérive, il collettivo che esplora il valore culturale e l’impatto benefico generato dall’incontro di differenti discipline contemporanee, ha creato un nuovo ciclo di tre Yoga video-session in cui musica, sport e contemporaneità si uniscono.

Leggi anche: “Space Jam: A New Legacy”: arriva anche una collezione Nike  

I valori della campagna Play New sono sempre stati concetti centrali per Dérive, poiché da sempre ha affrontato l’enorme sfida di unire una disciplina antica come lo Yoga a pratiche artistiche legate  alla sperimentazione e alla contemporaneità. E questa è la vera sfida, realizzare delle sessioni di yoga completamente nuove.

Le tre sessioni, combinano lo yoga alla scena ambient attuale, regalando un’esperienza immersiva che coinvolge corpo, anima e mente.

I temi trainanti delle sessioni sono la consapevolezza e la sostenibilità: promuovere uno stile di vita consapevole all’interno di uno spazio di rigenerazione urbana come Scalo Lambrate rafforzando ulteriormente il messaggio e favorendo uno stile di vita sostenibile. Questa nuova esplorazione sottolineerà un riavvicinamento alla natura e, di conseguenza, alla fisicità di questa disciplina dopo un lungo periodo di isolamento.

La guida di questo percorso di training sarà Marco Migliavacca  ([hohm] Street Yoga), che condurrà 3 lezioni specifiche in cui la pratica dello yoga sarà amplificata attraverso una sperimentazione sonora prodotta da una serie di artisti legati al panorama musicale contemporaneo.

Oggi, giovedì 17 giugno ci sarà la prima lezione online “Lunar”, che comprende una serie di sequenze lente e riflessive costruite attorno al saluto della luna, accompagnate dalle sonorità ambient di Fight Pausa, producer e musicista ibrido che si muove tra pop, hip-hop ed elettronica.

Il secondo appuntamento, “Solar”, disponibile a partire da mercoledì 30 giugno, è invece dedicato alle sperimentazioni elettroniche eteree della compositrice e musicista Sara Berts, le quali dialogheranno con sequenze yogi più energiche ed attive costruite intorno al saluto al sole.

Il soundscape ipnotico di IOKOI, artista e curatrice poliedrica, firmerà “Stellar”, la sessione conclusiva di mercoledì 14 luglio che, attraverso l’immaginazione, faciliterà il dispiegamento  del corpo, per elevare lo sguardo e unire l’individuale al personale.