09 MAGGIO - Benessere

Cellulite: combatterla con la Criolipolisi e la Mesoterapia

Scritto da:

Ecco i miei suggerimenti 

Avete provato di tutto ma non vi sentite ancora pronti per la prova costume? Se regime alimentare ipocalorico e allenamento costante non hanno portato i risultati sperati, provate con la Criolipolisi associata a trattamenti di Mesoterapia.

 La Criolipolisi  è un trattamento di medicina estetica non invasivo, che consente la riduzione del grasso localizzato attraverso l’uso del freddo. Il macchinario utilizzato per effettuare questo trattamento, infatti, agisce su specifiche zone corporee innescando un processo di “congelamento” delle cellule grassose con conseguente “rottura” .

Ma dove finisce questo grasso? Se la Criolipolisi aiuta a combattere l’antiestetico effetto a “buccia d’arancia”, è con la Mesoterapia che l’organismo riesce ad espellere le scorie, eliminare i liquidi in eccesso e, nel contempo, tonificare ed elasticizzare la pelle.

I trattamenti di Mesoterapia si effettuano attraverso micro punture localizzate che hanno, come obiettivo principale, quello di eliminare il ristagno di liquidi e di grasso nei tessuti sottocutanei. Grazie ai farmaci, somministrati attraverso aghi sottilissimo e cortissimi (30 gauge),è possibile, infatti, ottenere risultati veloci e soddisfacenti su soggetti con problematiche di basso/medio livello.

E su soggetti con cellulite avanzata?  Ci sono soluzioni alternative o è possibile potenziare i due trattamenti?

La Criolipolisi e la Mesoterapia sono ottimi e validi rimedi contro gli inestetismi della cellulite e, anche su soggetti con cellulite di terzo e quarto stadio, è possibile ottenere buoni risultati nel lungo periodo. Ciascun paziente, però, è una storia a sé! In alcuni casi è preferibile procedere con la Chirurgia estetica e optare per trattamenti come la Liposuzione e la Liposcultura.

Per info scrivete in posta privata scrivetemi: 

Mail: bisturi13@yahoo.it 

Oggetto: 361bellezza

Tag:

Articoli correlati: