fbpx
25 MARZO - Benessere / Lifestyle

Casa e tempo libero: come sfruttarlo al meglio

Scritto da:

Come sfruttare al meglio questo tempo libero

In questo periodo di “quarantena forzata” è bene concentrarsi su ciò che più ci fa stare bene, per riempire in modo costruttivo le giornate e affrontare i giorni che verranno con grinta e ottimismo.

Ecco il vademecum da quarantena che vi proponiamo!

1.Colazione a 5 stelle 

Se il buongiorno si vede dal mattino, è fondamentale iniziare la giornata alla grande! Preparate una colazione abbondante e golosa, come se foste in un albergo di lusso! Caffè caldo, cappuccino, spremuta d’arancia, frutta, jogurt, pancake e crema alla nocciola. Insomma, meglio non farsi mancare nulla e fare il pieno di calorie per affrontare il resto della giornata carichi e felici!

2. Postazione da smartworking

Dedicate un angolo della casa al vostro lavoro, evitando come la peste letto e divano (dove passerete i punti 6 e 8). Cercate, invece, una postazione dedicata con tavolino, sedia, tablet, pc e tutto ciò che vi occorre per le vostre attività lavorative quotidiane.

3. Cura di sè 

Mentre lavorate non dimenticatevi di prendervi cura delle vostra pelle. Se passate metà della mattinata sedute davanti al pc dovete assolutamente fare due cose:

  • bere tanta acqua 
  • Cospargervi di fanghi drenanti!Scegliete il fango che fa al caso vostro (Amazon.it), impacchettatevi per bene e lasciate che agisca per voi. Sciacquatelo prima di pranzo e indossate una tuta comoda e calda, vi sentirete leggere e pronte ad affrontare il pomeriggio!

4. Pranzo light 

Evitare di abbuffarsi è l’unica soluzione per riprendere la normale vita sociale mantenendo la stessa taglia e senza doversi sentire a disagio. No, quindi, a sughi, fritture e roba pasticciata! Scegliete quello che più vi piace ma non esagerate con le calorie… ne va del vostro umore futuro! Un buon caffè, qualche minuto di relax e di informazione televisiva e tornate subito alle vostre attività lavorative (anche in questo caso evitare come la peste letto e divano).

5. Desperate Housewife modalità On!

Cenerentola non era abbastanza gnocca in tenuta casalinga, le desperate Housewives lo erano eccome! Sfoderate tutto il vostro sex appeal, indossate leggings e crop top e iniziate il vostro “allenamento” a ritmo di raeggeton! Pulire i vetri: – 250 kcal 

Passare l’aspirapolvere: – 200 kcal

Lavare i piatti: -180 kcal 

Rifare il letto, stendere i panni e stirare: – 430 kcal

Ecco, vi siete appena aggiudicate una porzione di tiramisù, brave! 

6. Divanata costrutttiva

È arrivato il momento di fare quella cosa che avete sempre desiderato ma non avete mai avuto tempo di portare a termine : suonare uno strumento, imparare una nuova lingua, svuotare il vostro smartphone e sistemare schematicamente il cloud, scrivere una, dieci, cento e-mail ai vostri amici sparsi per il mondo. Insomma, è il momento di imparare, di dare qualcosa a se stessi! Fatelo e vi sentirete persone migliori.

7. Allenamento Work in (vedi punto 5)

Se non avete mai mosso un muscolo, cercate di essere coerenti! Saltellare in giro per casa facendo squat improvvisati e pump alla deriva, non farà di voi delle sportive e potrebbe solo peggiorare la situazione! Sì, invece, ad un po’ di stretching (on line trovate tanti tutorial utili: come quelli di CrisFit!).

Per le sport addicted, invece, fatevi inviare una scheda dal vostro personal trainer e allenatevi a seconda delle vostre esigenze. No a passeggiate e corsette al parco, se siete già gnocche,  lo sarete anche dopo la quarantena!

8. Divanata fancazzista 

Adesso potete poltrire in tutta comodità dedicandovi ad attività ludiche e improvvisate. Fate zapping, scorrete le home page dei vostri social, condividete meme e notizie buffe. Ironizzare può concedervi qualche istante di leggerezza e perché non farlo con i propri amici? Con House Party, la nuova app per IOS e Android, è possibile videochiamare non solo la vostra rete di amici e colleghi, ma anche persone che non avete mai visto in vita vostra. Un modo divertente per trascorrere i vostri momenti di pausa, ridere, scherzare e stringere nuove amicizie. Sì a karaoke e strimpelli vari: la musica è la chiave del buonumore!

9. Playlist da quarantena 

Organizzate le vostre playlist in base ai momenti della giornata, facendo tesoro dei punti 1, 2, 3, 4,5, 6, 7 e 8. Spulciate tra le playlist altrui, tra le varie classifiche, sperimentate nuovi sound, nuovi artisti e nuovi mood. La musica è catartica e può farvi entrare nel mondo che desiderate facendo venire fuori milioni di sensazioni contrastanti. Gioia, tristezza, nostalgia, felicità, ottimismo, sono tutte emozioni da provare durante l’arco della giornata! La musica ci ricorda che siamo vivi, in salute e pieni di energia.

10. Modalità notturna On!

Da questo momento in poi tutto è lecito! Aperitivo, cena e dopocena condito con tutto ciò che vi fa stare bene: dalle serie tv preferite, alle partite a Call Of Duty, dalla beauty routine notturna, ai selfie in pigiama. Datevi pure i famosi 100 colpi di spazzola che hanno fatto tanto bene a Melissa P. e, se siete con il partner, “giocate” tra le lenzuola o, perché no, sperimentate qualcosa di nuovo.  Non preoccupatevi di nulla, se non di stare bene con voi stessi e di andare a dormire soddisfatti delle 24h casalinghe appena trascorse!

#RestateAcasa che appena passa tutto facciamo una bella festa. Siete tutti invitati!!! 

 

Articoli correlati: