fbpx
trucco-anti-afa
02 LUGLIO - Make-up

Trucco anti-afa: i segreti del make up estivo

Scritto da:

Afa e sole rovente non sono certo i migliori amici del caldo, ma esistono alcuni metodi per creare un trucco anti-afa a prova di caldo.

Arriva il caldo, i raggi del sole sulla pelle si fanno insopportabili, e truccarsi è di certo l’ultimo dei desideri di una donna. Si abbandonano fondotinta e ombretti e si opta per un make up naturale e a volte, diciamolo, poco curato. Ma esistono alcuni metodi per ottenere un trucco anti-afa a prova di caldo che risulterà gradevole alla vista e alla sensibilità del viso.

Il primo passo per far sì che il trucco anti-afa regga al caldo e al sudore, è pensare a una buona idratazione della pelle attraverso creme idratanti da applicare prima di iniziare la fase di maquillage.
Dopo aver correttamente idratato la pelle, è opportuno partire con una base levigante che possa riempire pori dilatati e rughette d’espressione, permettendo così di avere una superficie liscia e omogenea sulla quale andare a realizzare il nostro trucco anti-afa.

trucco-anti-afa
Idealist Estée Lauder

Con il caldo di luglio e agosto , per evitare di far sciogliere il make up, si potrebbe pensare che la soluzione più giusta per fare durare il nostro trucco sia stratificare i prodotti e applicarne il più possibile. In realtà, l’unico scopo che il trucco anti-afa deve avere, è quello di far respirare la pelle. È consigliabile quindi scegliere, al posto del classico fondotinta, una base leggera come una BB Cream, la “magica” crema che si uniforma al colore della pelle senza appesantirla. Chi però, del fondotinta, proprio non può farne a meno, è opportuno scelga un prodotto waterproof, resistente all’acqua e, dunque, al sudore.

trucco-anti-afa
BB Cream L’Oréal
trucco-anti-afa
Pro longwear nourishing waterproof foundation by Mac

Chi pensa che fissare il fondotinta o la BB cream con una cipria permetta al make up di resistere più a lungo, si sbaglia di grosso! Applicando prodotti polverosi si rischierebbe, infatti, di avere i segni che le gocce di sudore possono lasciare sul viso. In questo senso, la moda make up dell’Estate 2016 ci viene incontro, grazie all’effetto glow, di qui vi parliamo QUI. L’effetto bagnato è infatti di gran tendenza per questa stagione, e si può ottenere facilmente con un illuminante in crema o in polvere leggera, da stendere con le dita.

trucco-anti-afa
Karlie Kloss
trucco-anti-afa
Skin light palette by Mulac Cosmetics
trucco-anti-afa
Highlighter bronze by Pupa

Anche gli occhi, nel trucco anti-afa, hanno la loro importanza. Scegliere un mascara waterproof, magari colorato, è sicuramente la soluzione più giusta. Illuminare lo sguardo si può, anche senza polveri pesanti , grazie a ombretti in stick resistenti all’acqua che possono essere stesi su tutta la palpebra mobile e sfumati con le dita. Un metodo veloce e d’effetto per un make up luminoso e semplice da realizzare anche quando il caldo abbatte la nostra voglia di fare.

trucco-anti-afa
Mascara Pupa Vamp
trucco-anti-afa
Made to last by Pupa
trucco-anti-afa
Pro longuer waterproof stick by Mac
trucco-anti-afa
Yves Saint Laurent

Le labbra continuano a giocare un ruolo fondamentale all’interno del make up, anche di quello anti-afa. Si può scegliere un rossetto matte e che non coli, o un semplice lucida labbra colorato effetto wet.

trucco-anti-afa

trucco-anti-afa
Dior addict ultra gloss
trucco-anti-afa
Ruby Woo by Mac

Niente rinunce, quindi, in fatto di make up: non si può sconfiggere il caldo, ma si può cavalcare l’onda e aggirare l’ostacolo, creando un trucco anti-afa a prova di sole rovente.

Articoli correlati: