fbpx
28 SETTEMBRE - Beauty / Benessere

Ciao ciao cellulite: la combo magica si chiama “Crioage”

Scritto da:

Già testato dalle donne più belle d’Italia. Da Taylor Mega a Cecilia Rodriguez

Un modo per combattere la cellulite e la ritenzione idrica esiste! Anzi, ne esistono due, l’importante è associarli.

La cellulite è il male comune di tutte le donne. È un nemico subdolo che si insidia, più o meno lentamente, nello strato più profondo dell’epidermide femminile, creando quel fastidioso effetto “matelassè” che, spesso, genera disagio e avversione nei confronti del proprio corpo. 

Combattere la cellulite non è semplice, ma neanche impossibile! Possiamo decidere di conviverci accettando il disagio, oppure, possiamo decidere di darci da fare e provare a contrastarla in modo naturale, sano e incisivo.

Per capirne di più, siamo andati alla Diva Clinic di Milano e abbiamo incontrato Elisabetta Morich, un vero e proprio guru se parliamo di cura del corpo e della pelle. 

“La soluzione –  racconta Elisabetta – è prendere in giro la cellulite, che sia di primo, secondo o terzo stadio. Per farlo, è necessario agire su quelli che sono i suoi punti deboli, ovvero quegli elementi in grado di rallentare la sua irrefrenabile corsa: il ghiaccio, il movimento e l’acqua, esattamente in questo ordine!”

Allora è sufficiente bere, fare sport e passare del ghiaccio sulle parti interessate? (chiediamo con un pizzico di perplessità)

“Sarebbe bello se fosse sufficiente ma, purtroppo, non basta solo bere tanto e fare sport per sconfiggerla! Piuttosto, è fondamentale associare, ad una dieta equilibrata e alle tradizionali sessioni di allenamento, sedute di Criolipolisi e Shock Massage Manuali. Questa Magic combo si chiama Crioage ed è la strategia migliore per ”prendere in giro” la tanto odiata cellulite, poichè combina le funzioni innovative di una macchina, con la forza di una manipolazione profonda ed efficace. Anche chi non soffre di particolari problematiche può trarre beneficio dal trattamento Crioage in termini di tonicità, miglioramento cutaneo e rimodellamento della silhouette” 

Come si effettua la Crioage?

“La Crioage si sviluppa in due fasi, entrambe fondamentali e strettamente correlate tra loro. La prima fase è la seduta di Cripolisi (100% indolore) da effettuare con uno speciale manipolo che porta la temperatura della zona trattata a -18°C, ghiacciando le cellule di grasso e preparando, così, la loro espulsione dal corpo”

La fase due – continua Elisabetta- si occupa, invece, di espellere queste cellule attraverso un massaggio specifico molto energico e “movimentato”, della durata di almeno 50 minuti. Una bella bevanda drenante preparata con acqua a bassissimo contenuto di sodio (da bere nelle 24 ore successive) .e il gioco è fatto!” 

In quanto tempo sono visibili i risultati e quante sedute occorrono?

“I risultati sono visibili fin dalla prima seduta e, spesso, anche noi ci stupiamo dell’incredibile efficacia Crioage nel medio/breve periodo. Il numero di sedute dipende dalla tipologia del paziente, dalle condizioni della sua cellulite o ritenzione idrica, dal peso e dall’età. Insomma, per scoprirne gli effetti miracolosi bisogna solo provarla. Inoltre ha un effetto modellante e tonificante incredibile!!!”

Il trattamento Crioage viene effettuato in circa 2 ore e, per chiunque volesse testarlo, sarà sufficiente fissare un appuntamento, presso la Diva Clinic di Milano, con la beauty expert Elisabetta Morich. Munitevi di tanta pazienza e abbiate fede, perché la cellulite si può combattere. Basta volerlo!

Articoli correlati: