brown-ale-hair
29 GENNAIO - Beauty / Hair

Brown Ale Hair, la colorazione castana invernale si ispira alla birra scura

Scritto da:

Da Colin Caruso viene l’ideazione della nuova nuance per capelli dell’inverno 2020. Ecco i Brown Ale Hair

 

Chi l’avrebbe mai detto che la visita in un birrificio avrebbe portato alla nascita di una nuova colorazione per capelli di tendenza? Un po’ di mesi fa Colin Caruso, Artistic Director of Color per John Paul Mitchell, dopo aver sorseggiato qualche pinta di birra prodotta con malto marrone o scuro (la “brown ale”), ha infatti deciso di trasformare la tipica tonalità della bevanda in un nuovo colore di capelli. Ecco nati i Brown Ale Hair.

La nuance dei Brown Ale Hair presenta una base in mogano con turbinii di riflessi ambrati. «Differisce dalla colorazione bruna tradizionale per la ricchezza e la profondità che offre», ha sottolineato Colin Caruso. Una colorazione perfetta per questo periodo dell’anno grazie alla sua base di castano caldo su cui vanno poi a giocare sfumature luminose, che si presentano adatte a ogni incarnato e in grado di illuminare il grigiore invernale.

Per ottenere una colorazione calda che non sfoci tuttavia nell’ottone, Caruso consiglia di chiedere al proprio colorista highlight ricchi e caldi. L’ideale è andare a schiarire progressivamente, aggiungendo volta per volta toni sempre più luminosi. Partendo dalle radici, si andrà a concentrare la luminosità verso le punte.

Leggi anche: Beauty routine detox: 3 step per tornare ad avere una pelle radiosa

 

View this post on Instagram

Come for the #hairinspo, stay for the @newbelgium-inspired formulas using #TheDemi. 🎨 Tune in to the latest episode of #StyleTrip this Monday on YouTube. Haircolor by @studiobesalon_lauriek style by the legend @noogiethai #Brownalehair

A post shared by colincaruso (@colincaruso) on

Grazie all’alternarsi di ciocche chiare e scure i capelli ne risultano alleggeriti, multisfaccettati, tridimensionali e voluminosi. Le chiome lunghe sono ideali per questa colorazione, che andranno a esaltare sulle lunghezze. Ancora meglio se si andrà a optare per una piega mossa. Anche una lunghezza media tuttavia non fa sfigurare i Brown Ale Hair, a condizione però che il taglio scelto sia scalato in maniera definita.

L’unione di una base scura color cioccolato a delle sfaccettature più ambrate permette di ottenere un effetto naturale a prescindere dalla base di partenza, che può essere un castano tinto quanto naturale.

Come si ottengono i Brown Ale Hair? Con una tecnica simile a quella per il balayage, applicando però la tinta sui capelli senza l’uso di un foglio. L’utilizzo di una tinta semipermanente priva di ammoniaca aiuterà a non danneggiare i capelli, consentendo inoltre di scurire o illuminare a piacere.

 

View this post on Instagram

Brown Ale è il colore perfetto per illuminare i capelli castani ❤️ #brownalehair #hairstyle #newyearnewcolor #ilbellodelledonnehairstyle❤️

A post shared by Claudia e Gloria (@il_bellodelledonne_osini) on

Articoli correlati: