fbpx
361News

Tokyo 2020, il “Times”: “Giochi cancellati” ma il CIO e il Giappone smentiscono

22 Gennaio 21 / Scritto da:

L’edizione è già stata rimandata di un anno

I Giochi di Tokyo 2020 (sì è rimasta la nomenclatura 2020 perché era troppo dispendioso ribrandizzare tutti i prodotti) si faranno? L’Olimpiade che si sarebbe dovuta svolgere la scorsa estate è già stata rinviata una volta per la pandemia.

Leggi anche: Giochi di Tokyo: nessuna certezza sullo svolgimento

I Giochi sono stati spostati di un anno e dovrebbero svolgersi quest’anno (24 luglio – 8 agosto). Il condizionale è d’obbligo visto che i problemi legati al virus permangono in tutto il mondo.

Nelle ultime ore il “Times” ha lanciato una vera e propria bomba. Nell’articolo pubblicato dalla testata si dice, in maniera chiara e tonda, che il Giappone avrebbe rinunciato ai Giochi. Il paese si starebbe concentrando sull’edizione del 2032: ovvero la prima edizione “libera” e che vedrebbe il paese ricandidarsi.

In realtà è prontamente arrivata la smentita del Governo giapponese con le parole del vicecapo di gabinetto Manabu Sakai che ha ribadito la volontà di voler fare i Giochi e di voler andare avanti con l’organizzane.

Altre parole arrivano anche dal premier Yoshihide Suga che ha spiegato l’impegno che il paese sta adottando per ideare una serie di misure anti – Covid che permettano lo svolgimento della rassegna in sicurezza.

Solo nella giornata di ieri, il presidente del CIO, Thomas Bach he assicurato che i Giochi si faranno senza problemi ma con l’incognita pubblico.