fbpx
361News / Evidenza

Tokyo 2020, licenziato il direttore della cerimonia d’apertura

22 Luglio 21 / Scritto da:

Si tratta di Kentaro Kobayashi

Non c’è pace per gli organizzatori di Tokyo 2020. L’ultima notizia riguarda il licenziamento del direttore della cerimonia inaugurale che avrà luogo domani.

Kentaro Kobayashi è stato infatti costretto alle dimissioni a casa di una battuta sull’olocausto fatta durante una scenetta comica del 1998.

 “È venuto alla luce che durante una performance del passato – ha detto ai giornalisti il coordinatore di Tokyo 2020 Seiko Hashimoto – Kobayashi ha usato un linguaggio che ha deriso un tragico fatto della storia. Il comitato organizzatore ha deciso di sollevare Kobayashi dal suo incarico”.

Leggi anche: Tokyo 2020: ci sarà anche l’Imperatore del Giappone alla cerimonia inaugurale

Kobayashi e un parter comico fingono, nello sketch, di essere una coppia di intrattenitori con Kobayashi che afferma: “Quelli di quella volta che hai detto ‘giochiamo all’Olocausto”.

Sono anche arrivate le scuse dell’organizzatore: “In un video che è stato rilasciato nel 1998 per presentare i giovani comici… una scenetta che ho scritto conteneva battute estremamente inadeguate”, ha detto. “Era un’epoca in cui non ero in grado di ottenere risate come volevo, e stavo cercando di attirare l’attenzione della gente in modo superficiale”.

Oltre il detrarre lunedì si è dimesso anche il compositore della cerimonia e il direttore creativo per le cerimonie di apertura e chiusura, Hiroshi Sasaki, dimesso a marzo dopo aver detto a una comica di taglie forti di apparire come un maiale.

Tag:, , ,