fbpx
361News

Settimana bianca, cosa sta cambiando con le nuove regole anti Covid

11 Febbraio 22 / Scritto da:

Settimana bianca, cosa sta cambiando con le nuove regole anti Covid

Settimana bianca, cosa sta cambiando con le nuove regole anti Covid, ma un’altra minaccia sembra incrinare la ripartenza

Con le nuove regole anti Covid, sicuramente meno stringenti, gli impianti sciistici e tutto l’indotto che gira intorno alla famosa “settimana bianca” sembra iniziare una lenta ripresa.

Le regole anti Covid, come nei vari settori, iniziano ad allargare un po’ le maglie e a farci ritornare alla normalità. Valeria Ghezzi, presidente Anef, ha detto a Ilsole24Ore che “l’allentamento delle regole Covid era sicuramente un’esigenza molto sentita da parte degli operatori della montagna e che permette, adesso, di delineare uno scenario positivo soprattutto per quanto riguarda la conferma delle prenotazioni. Le tendenze, a seguito della circolazione della notizia sul cambio di regole, sono decisamente buone – in particolare per il periodo di fine febbraio inizio marzo, nel periodo di Carnevale”.

Leggi anche: CRISI UCRAINA, BIDEN AVVERTE: “I CITTADINI AMERICANI DEVONO PARTIRE ORA”

Ha poi aggiunto Ghezzi: “Nella fase precedente avevamo rilevato una tendenza alla disdetta, soprattutto da parte dei turisti stranieri, molto marcata in ragione della non sostenibilità, da parte loro, delle misure anti-Covid imposte dall’Italia. Con il cambio di regole però, pur non essendo ancora possibile fornire dei dati, stiamo riscontrando un positivo e significativo interesse da parte sia di tour operator sia di singoli privati a una propensione a confermare, per il momento, le vacanze”.

Tuttavia, se da un lato la pandemia sembra darci respiro, dall’altro il caro bollette e l’aumento dell’inflazione potrebbe dare un ulteriore duro colpo all’economia di montagna.

Fonte immagine: https://pixabay.com/it/photos/sciare-nevicare-inverno-freddo-4835024/