fbpx
361News

Scuola, il ministro Bianchi: il prossimo anno “è tutto in presenza”

02 Agosto 21 / Scritto da:

Scuola, il ministro Bianchi il prossimo anno è tutto in presenza

Scuola, il ministro Bianchi intervenuto in una manifestazione pubblica ha garantito che il prossimo anno scolastico “è tutto in presenza”

Tra domani o mercoledì conosceremo le decisioni del governo Draghi per quanto riguarda il nodo scuola. L’obiettivo di Draghi, condiviso da tutte le forze politiche, è quello di garantire un nuovo anno scolastico in presenza e il più possibile vicino alla normalità.

Questa mattina, il ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, è intervenuto alla cerimonia di commemorazione per la Strage di Bologna, e ha parlato anche del prossimo anno scolastico, sottolineando che esso “è tutto in presenza”. Il nodo che resta ancora da sciogliere, riguarda gli insegnanti e il personale non vaccinato, ma la linea del governo sarebbe quella di mettere in campo protocolli ad hoc.

Leggi anche: Green Pass mezzi di trasporto, ecco la possibile scelta del Governo

Una delle possibili opzioni, circolate nei giorni scorsi, sarebbe quella di mandare in quarantena, in caso di casi positivi, sono coloro che non risultano vaccinati sia che si tratti di studenti che di personale. Al momento risultano sotto la media nazionale solo quattro regioni, che registrano un numero inferiore di vaccinati del mondo della scuola. Si tratta di Liguria, Sicilia, Calabria e Sardegna, oltre alle Province autonome di Trento e Bolzano.

Altra azione importante e da incentivare è la vaccinazione tra gli adolescenti. In una intervista al Corriere della Sera, Franco Locatelli, a capo del Comitato tecnico scientifico, ha ribadito la necessità di vaccinare i più giovani e questo per diversi motivi, tra cui scongiurare il diffondersi di nuove varianti e proteggerli da forme gravi di malattia. Attualmente risultano 28 i decessi tra i giovanissimi sotto i 19 anni. Inoltre, dice Locatelli: “Vaccinare significa anche creare le migliori condizioni perché possa avere continuità la didattica in presenza“.

Fonte immagine: <a href=’https://it.freepik.com/foto/scuola’>Scuola foto creata da freepik – it.freepik.com</a>