fbpx
361News / Evidenza

Ragazza accoltellata a Milano, spuntano i dettagli: sposa per forza, comprata per 13mila euro

19 Agosto 22 / Scritto da:

Voleva sposarla e farle rispettare il contratto di matrimonio. Il 36enne finito in manette per tentato omicidio l’aveva acquistata in Eritrea per 13mila euro

É accaduto in pieno giorno in piazza della Repubblica a Milano. La ragazza di 22 anni è stata accoltellata da un uomo che voleva farle rispettare il “contratto”. Stando a quanto trapelato e riportato dal quotidiano Il Giorno, l’uomo in Eritrea aveva pagato alla famiglia di lei 13mila euro per sposarla. Ma la ragazza si è ribellata e lui l’ha accoltellata lesionandole un polmone. La giovane eritrea è stata operata d’urgenza al Fatebenefratelli e ora è fuori pericolo.

Il suo aggressore, un uomo di 36 anni suo connazionale che era incensurato adesso è stato arrestato per tentato omicidio. Il 36enne ha raccontato alla polizia di aver acquistato la ragazza dalla sua famiglia diversi anni fa, poi il trasferimento in Germania dove viveva tuttora munito di regolare permesso di soggiorno.

Leggi anche–> Ragazza 22enne accoltellata in pieno giorno a Milano

La vittima dell’aggressione invece è sbarcata a Lampedusa per poi raggiungere Milano, dove è stata rintracciata dal 36enne che è venuto a cercarla: quando lei si è ribellata e ha detto no al matrimonio combinato, lui ha estratto un coltello dalla lama di 12 centimetri e l’ha colpita mentre tre dei suoi parenti cercavano di fare da scudo per proteggerla.

Fortunatamente, nonostante la lesione al polmone, la giovane è adesso fuori pericolo.