fbpx
361News

Nicola Zingaretti sotto inchiesta, sarebbe accusato di danno all’erario

23 Settembre 22 / Scritto da:

Nicola Zingaretti sotto inchiesta, sarebbe accusato di danno all'erario

Nicola Zingaretti sotto inchiesta, sarebbe accusato di danno all’erario. La somma sarebbe di 11 milioni di euro

Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti sarebbe sotto inchiesta per danno all’erario. Sotto la lente degli investigatori un appalto sull’acquisto di mascherine affidato alla Ecotech Srl di Frascati, che avrebbe dovuto garantire la fornitura di milioni di mascherine. Secondo quanto riportato da Il tempo, “i contratti sarebbero stati pagati in anticipo ma in larga parte non onorati”.

La Corte dei Conti dunque è intervenuta per un danno erariale di oltre 11 milioni di euro. Nell’inchiesta è coinvolto anche il responsabile della Protezione Civile Tulumello.

Leggi anche: FRANCESCO SCHETTINO POTREBBE LASCIARE IL CARCERE, ECCO PERCHÉ

Sempre Il Tempo riporta la dichiarazione del coordinatore dell’avvocatura della Regione Lazio, il quale conferma: «Queste cose sono cose personali eh, sono investiti personalmente Zingaretti e Tulumello, la Regione come ente non c’entra nulla. Si difendono con avvocati privati. La responsabilità per danno erariale è personale di Zingaretti e Tulumello».

L’Autorità Nazionale Anticorruzione (Anac) ha deliberato l’invio della nota di archiviazione perché «è emersa l’assenza di significative irregolarità nell’operato dell’amministrazione, in quanto improntato a fronteggiare criticità di estrema gravità rispetto alle quali si è data preminenza alla tutela della salute pubblica nel rispetto di una disciplina eccezionale ed in deroga che ha caratterizzato l’attività di approvvigionamento di dispositivi di protezione individuale e di altre forniture sanitarie destinate a contenere l’epidemia da Covid 19».

Sul pagamento anticipato, inoltre, l’Anac ha rilevato come esso sia «espressamente consentito dalla disciplina emergenziale sia in modalità parziale sia integralmente. E’ stato inoltre ribadito che al Presidente della Regione non è attribuita alcuna competenza nell’esercizio dell’attività negoziale e nella gestione dei rapporti contrattuali dell’Ente, trattandosi di attività che esulano dai compiti di direzione. In ogni caso, nel periodo cui si riferiscono i fatti, il Presidente Zingaretti era in isolamento domiciliare avendo contratto il Covid ed era sollevato da ogni sua funzione istituzionale».

Fonte immagine: https://twitter.com/nzingaretti/status/1554779352906317825/photo/1