fbpx
361News / Cinema

Netflix, due attori morti sul set di «The Chosen One», scatta la denuncia

20 Giugno 22 / Scritto da:

Netflix, due attori morti sul set di «The Chosen One», scatta la denuncia

Netflix, due attori morti sul set di «The Chosen One», scatta la denuncia, ma Netflix dichiara che l’incidente è avvenuto fuori dal set

Due attori sono morti sul set di «The Chosen One», una serie prodotta dalla piattaforma streaming Netflix. Le due vittime Raymundo Garduno Cruz e Juan Francisco Gonzalez Aguilar (alias Paco Mufote) sono decedute in un incidente stradale, mentre raggiungevano il set.

Secondo le prime indiscrezioni, i due erano a bordo di un furgone che si è ribaltato in un’area deserta, nei pressi del set. Nell’incidente sono rimaste ferite altre sei persone. Secondo “The Daily Best”, gli amici delle due vittime avrebbero puntato il dito contro la produzione, denunciando la mancata sicurezza in fatto di trasporto e logistica, definiti scadenti.

Leggi anche: ELISABETTA CANALIS, PRIMO INCONTRO DI KICKBOXING E PRIMA VITTORIA SUL RING

Sembra, inoltre, che il cast si era già lamentato proprio della mancanza di sicurezza sul set. La piattaforma Netflix, in una dichiarazione, si è detta vicina ai familiari delle vittime, ma tiene a precisare che l’incidente è avvenuto fuori dal set.

Liliana Conlisk Gallegos, amica di Mufote, ha chiesto di aprire un’indagine per fare luce sulle condizioni di lavoro di attori e membri della produzione e ha dichiarato: «Mi addolora pensare che sia stato costretto a lavorare in condizioni scadenti»

Fonte immagine: https://twitter.com/MancandyCine/status/1538206904249360389/photo/1