fbpx
361News

Monza, orrore in un asilo. Sospesa una maestra per violenze

15 Settembre 21 / Scritto da:

Monza, orrore in un asilo. Sospesa una maestra per violenze

Monza, orrore in un asilo. Sospesa una maestra per violenze sui piccoli alunni: insulti e botte sono stati filmati dalle telecamere

Un’altra triste storia che non vorremmo mai sentire arriva dalla provincia di Monza e protagonista è una maestra della scuola dell’infanzia.

La donna è stata interdetta per un anno dall’esercizio della professione. Su di lei pende l’accusa di maltrattamento di minori e i minori in questione sono i suoi alunni. Si tratta di 17 bambini di età compresa tra i 3 e i 5 anni, tra cui ve ne è anche uno con disabilità. Le indagini che hanno preso avvio dopo le segnalazioni – in merito al metodo di insegnamento della maestra – e condotte dai carabinieri avrebbero accertato azioni fuori dall’ordinario adottate dalla maestra verso i bambini: botte e insulti pare fossero all’ordine del giorno. Le prove dell’accaduto sarebbero state raccolte grazie alle telecamere e ai microfoni installati all’interno della classe.

Leggi anche: EITAN, IL NONNO SHMUEL PELEG È AGLI ARRESTI DOMICILIARI

Tra gli insulti che i bambini ricevevano, TgCom24 riporta le seguenti espressioni: “Ti stacco la testa”, “bestia”, “oca”, “beduini”, e “vi taglio le mani”.
Inoltre, informa che quando un bambino disobbediva o reagiva in qualche modo, la maestra metteva in atto comportamenti non leciti, come “trascinare il bambino per i vestiti, per le braccia o aggredendolo a calci e pugni”.

La reazione dei bambini, visibilmente spaventati e traumatizzati, ha fatto scattare le segnalazioni e le successive indagini, che nel corso dei mesi hanno accertato la responsabilità della donna, che dovrà rispondere delle gravi accuse in Tribunale.

Fonte immagine: <a href=’https://it.freepik.com/foto/persone’>Persone foto creata da jcomp – it.freepik.com</a>