fbpx
361News

Lutto nel mondo del volley, si è spento Michele Pasinato giocatore della Nazionale di Velasco

08 Aprile 21 / Scritto da:

È venuto a mancare a soli 52 anni dopo una lunga lotta

Ph.Credit: Federvolley

In campo, forse non i più giovani, si ricorderanno di “Paso” ovvero Michele Pasinato, uno dei recordman come punti della Serie A e uno dei giocatori cardine della Nazionale Italiana di volley di Julio Velasco. 

L’ex azzurro si è spento oggi, 8 aprile, a soli 52 anni dopo una estenuante lotta con un brutto male che l’ha portato via.

È stato uno dei protagonisti di quella che è passata alla storia come la “Generazione di Fenomeni” con cui è stato anche Campione del Mondo.

In Serie A ha collezionato più di 7000 punti in 280 partite e con la maglia della Nazionale ha vinto un Mondiale (1994) e due europei (1993 e 1995).

Da giocatore ha indossato la maglia della sua Padova ( dove ha concluso la carriera nel 2006) dove è cresciuto e dove attualmente lavorava come tecnico nel settore giovanile, oltre a quelle di Roma e Montichiari.

L’amore per la pallavolo era tale da averlo trasmesso ai figli Edoardo e Giorgio a cui, qualche giorno fa, aveva detto: “Sono stanco”.

Non ha avuto la forza di affrontare questa ennesima sfida, l’ultimo pallone è caduto senza che Michele riuscisse ad attuare il contrattacco.

A dare notizia della sua dipartita la Federvolley: “A loro, alla moglie Silvia e a tutta la di famiglia Michele, il presidente Giuseppe Manfredi, i vicepresidenti Adriano Bilato e Luciano Cecchi, il segretario generale Alberto Rabiti, il Consiglio Federale e l’intera Federazione Italiana Pallavolo inviano sentite condoglianze”.