fbpx
361News

Incidente L’Aquila, le parole del papà di Tommaso e la replica della donna

20 Maggio 22 / Scritto da:

Incidente L'Aquila, le parole del papà di Tommaso e la replica della donna

L’Aquila, la donna responsabile dell’incidente all’asilo risponde alle parole del padre di Tommaso: “Sono parole bellissime”

“È stata una fatalità, una disgrazia. La madre dei gemellini non c’entra nulla, non coviamo un senso di vendetta nei confronti di quella donna. Sarà disperata quanto noi, anche la sua vita in fondo è stata rovinata. Si vede che il Signore aveva bisogno di un angelo e ha scelto Tommaso”, dice attraverso il suo avvocato, Tommaso Colella, il papà della vittima, Patrizio D’Agostino.

Inoltre, il papà del piccolo ha aggiunto: “Non portiamo rancore. Né a quella donna, né al bambino che era nella macchina. Ci rendiamo conto che è una tragedia per tutti”.

Le stesse parole sono state ribadite dalla zia del piccolo, morto nell’incidente dell’asilo a L’Aquila, questa mattina a Mattino Cinque.

Sempre Mattino Cinque informa che è in corso in procura la valutazione da parte del medico legale di evitare l’autopsia sul piccolo Tommaso, come desiderato dai genitori. Inoltre, si apprende che sono in corso valutazioni sulla possibilità di non far tornare i bambini nella struttura scolastica dell’incidente, al fine da evitare traumi.

Leggi anche: L’AQUILA, IL RACCONTO DI MADRE E FIGLIO SULL’INCIDENTE ALL’ASILO

La donna proprietaria dell’auto che ha investito i bambini, apprese le parole dei genitori di Tommaso, ha fatto sapere tramite il suo avvocato: «Sono parole bellissime. Ci aiutano in questi momenti terribili in cui siamo tutti distrutti. Un po’ ci sollevano. Ringrazio tanto il papà e la mamma di Tommaso. Il nostro pensiero è sempre a loro. La loro tragedia e anche la nostra. Vorremmo tanto che non fosse mai accaduto». La donna, una casalinga di 38 anni di origini bulgare, ancora non ha ricevuto alcuna convocazione per l’interrogatorio.