fbpx
361News

Dpcm: spostamenti tra regioni e ricongiungimenti

24 novembre 20 / Scritto da:

Le ultime novità sul decreto di dicembre

Da settimane non si fa altro che parlare del nuovo Dpcm del 3 dicembre, per molti cruciale visto l’arrivo delle festività natalizie.

Come ha confermato Palazzo Chigi e come ha spiegato il Premier Giuseppe Conte in diretta a “Otto e Mezzo” con Lilli Gruber, gli impianti sciistici non apriranno per non rischiare una situazione come quella di ferragosto o dell’estate.

Leggi anche: Conte: “La fine dell’anno non può diventare come Ferragosto”

Conte si è mostrato fiducioso anche se ha chiesto cautela a tutti. A domanda diretta sugli spostamenti tra regioni ha spiegato che l’obiettivo è quello di portare tutte le aree in zona gialla. In ogni caso, anche se, va precisato si tratta di indiscrezioni, sembra venga inserita una clausola per i parenti più stretti.

Anche chi si trovasse in zona arancione o rossa potrà raggiungere genitori, figli o conviventi che vivono in regioni diverse senza avere domicilio o residenza.

Dovrebbero poter riaprire i negozi per non fermare la tradizione del natale e lo shopping mentre ancora c’è da capire cosa ne sarà, in tutto il paese, dei ristoranti.

Secondo “Corriere della Sera” è probabile che rimangano aperti sempre fino alle 18.00 e solo nelle regioni dal colore giallo.