fbpx
361News

Come riconoscere Omicron 5, ecco i sintomi a cui prestare attenzione

22 Giugno 22 / Scritto da:

Come riconoscere Omicron 5, ecco i sintomi a cui prestare attenzione

Come riconoscere Omicron 5, ecco i sintomi a cui prestare attenzione: raffreddore, febbre alta, mal di gola

La nuova variante Ba.5 del Covid, comunemente chiamata Omicron 5, ha come caratteristica l’alta contagiosità e per questo motivo è responsabile dell’aumento dei casi in Europa e in Italia. Ma quali sono i sintomi a cui bisogna prestare attenzione per capire se siamo stati colpiti da questo virus?

A dircelo è Domenico Scopelliti, direttore di chirurgia maxillo-facciale dell’ospedale San Filippo Neri, che ha risposto alle domande del Corriere della Sera. Per l’esperto il primo sintomo a cui bisogna prestare attenzione al mal di gola. Nello specifico dice Scopelliti: «Si tratta di una faringodinia (condizione dolorosa) diffusa tra faringe e tonsille. Il mal di gola è persistente, a volte accompagnato dalla sensazione di un corpo estraneo , questo perché le pareti della faringe si ispessiscono . Il fastidio si avverte durante la deglutizione. Questo sintomo dura da 3 giorni a due settimane e caratterizza anche il long Covid così come la spossatezza».

Leggi anche: OMICRON 5, LA VARIANTE PIÙ CONTAGIOSA. ECCO COSA SAPPIAMO

Gli altri sintomi sono il raffreddore, la febbre che può essere elevata e accompagnata da dolori muscolari e alle articolazioni. Non mancano inappetenza, una forte debolezza che richiede molto riposo, mentre infrequenti sono la perdita del gusto e dell’olfatto.

I sintomi iniziano a scomparire dopo 4-5 giorni dalla comparsa ed è sempre bene informare il proprio medico curante per ricevere cure e le giuste medicine.

Fonte immagine: <a href=’https://it.freepik.com/foto/persone’>Persone foto creata da Drazen Zigic – it.freepik.com</a>