fbpx
361News

Attacco hacker a siti istituzionali italiani, l’azione rivendicata da Killnet

20 Maggio 22 / Scritto da:

Attacco hacker a siti istituzionali italiani, l'azione rivendicata da Killnet

Attacco hacker a siti istituzionali italiani, l’azione rivendicata dal collettivo russo Killnet ha colpito cinquanta siti

Il collettivo di hacker russi Killnet ha rivendicato l’attacco informatico che dalle 22 di ieri 19 maggio, si sta verificando contro diversi siti istituzionali.

L’Ansa riferisce che anche la Polizia Postale italiana ha confermato l’attacco. Ad essere stati presi di mira sarebbero i siti del Consiglio Superiore della Magistratura, dell’Agenzia delle Dogane e dei ministeri di Esteri, dell’Istruzione e dei Beni Culturali.

Attualmente l’unico sito che non risulta raggiungibile è quello del Ministero degli Esteri.

Leggi anche: L’AQUILA, IL RACCONTO DI MADRE E FIGLIO SULL’INCIDENTE ALL’ASILO

Sempre l’Ansa riferisce che il Killnet “ha lanciato l’attacco Ddos indicando sui propri canali Telegram un lungo elenco di obiettivi, una cinquantina in tutto tra ministeri, aziende, autorità di garanzia, media, organi giudiziari”.

Il grido è “Fuoco a tutti”, scritto in un messaggio precedente, dove avevano dato le istruzioni “per liquidare la struttura informativa italiana”, escludendo però il sistema sanitario.

Fonte immagine: https://pixabay.com/it/photos/cibernetico-attacco-crittografia-3327240/