fbpx
361News / Evidenza

Andrea Covelli, il 27enne scomparso a Napoli è stato ucciso

02 Luglio 22 / Scritto da:

Andrea Covelli, il 27enne scomparso a Napoli è stato ucciso

Andrea Covelli, il 27enne scomparso a Napoli è stato ucciso. Il corpo senza vita è stato rinvenuto con evidenti colpi d’arma da fuoco

Andrea Covelli, il 27enne di Pianura (Napoli), era scomparso lo scorso 28 giugno senza lasciare alcuna traccia di sé. I familiari ne hanno denunciato la scomparsa e subito si è messa in moto la macchina delle ricerche. Purtroppo, Andrea Covelli è stato rinvenuto privo di vita a Pianura in una zona di campagna.

Sul posto, subito dopo il ritrovamento, sono giunti i familiari di Covelli per l’identificazione. Secondo le prime indiscrezioni, sul corpo del giovane ci sarebbero evidenti ferite d’arma da fuoco. Sulla vicenda indaga la Squadra Mobile della Questura di Napoli e gli agenti del commissariato Pianura.

Leggi anche: SERENA MOLLICONE, ECCO CHI L’HA UCCISA SECONDO IL PM

«Era uscito per comprare dei cornetti con un’amica e non è più tornato», aveva detto la madre Rosaria Vicino. Dalle telecamere di sorveglianza di un bar è emerso che Andrea mentre, forse sotto minaccia, è stato fatto salire su uno scooter: «Sembrava una rapina, gli hanno preso il telefono e il portafogli. Poi il passeggero si è messo alla guida dello scooter di Andrea e l’altro se l’è caricato sul suo».

Gli inquirenti indagano sulla pista mafiosa, nonostante il giovane fosse estraneo agli ambienti della criminalità. Ma potrebbe trattarsi – secondo quanto riportato dal Corriere della Sera – di una faida trasversale nell’ambito della faida tra il clan Carillo e i Marsicano-Esposito”.

«Andrea è un giovane che ha lavorato in passato nella raccolta rifiuti — dice lo zio della vittima Vincenzo — e avrebbe partecipato al nuovo bando dell’Asìa. Cosa ha spinto a questo gesto criminale? È inspiegabile».

Fonte immagine: https://twitter.com/corrmezzogiorno/status/1542881738128515072/photo/1