fbpx
361News

Acireale, fermata una persona per il duplice omicidio dei cugini Cunsolo

23 Giugno 22 / Scritto da:

Acireale, fermata una persona per il duplice omicidio dei cugini Cunsolo

Acireale, fermata una persona per il duplice omicidio dei cugini Cunsolo. Il presunto responsabile sarebbe un proprietario terriero

Su disposizione della Procura di Acireale (provincia di Catania), i militari dell’arma hanno arrestato un uomo con l’accusa di essere l’esecutore del duplice omicidio dei cugini Cunsolo. Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, l’uomo sarebbe il proprietario del podere in cui i due cugini, Virgilio Cunsolo Terranova, 29 anni, e Vito Cunsolo, 30 anni sono stati uccisi.

Ancora non sono chiari i motivi che avrebbero indotto l’uomo a uccidere, ma secondo indiscrezioni, il proprietario terriero era esasperato dai continui furti di limoni sulla sua proprietà. Si ipotizza che l’uomo abbia colto i due cugini a rubare i limoni e questo avrebbe scatenato in lui la furia omicida. I due uomini sono stati uccisi con spari di arma da fuoco.

Leggi anche: CASO PAUL HAGGIS, LA DIFESA DEL REGISTA ARRESTATO A OSTUNI

Nel corso della notte i carabinieri hanno ascoltato familiari, amici e conoscenti delle due vittime, che sarebbero parenti tra loro, per ricostruire la personalità e frequentazioni. A cercare Cunsolo e Cunsolo Terrano erano stati alcuni familiari, allarmati dal fatto che non erano rientrati a casa. I corpi senza vita sono stati ritrovati ieri sera, mercoledì 22 giugno, e non sono mancati momenti di tensione dopo il ritrovamento dei due cadaveri.

Fonte immagine: https://twitter.com/_Carabinieri_/status/1539495903085461509/photo/1