09 OTTOBRE - Lifestyle

Milano: la pallavolo Powevolley è pronta per la stagione e per il PalaLido

Scritto da:

A gennaio la squadra di Andrea Giani giocherà a Milano

Manca ormai poco all’inizio del campionato di Serie A di Pallavolo maschile. La Superlega 2018 prenderà il via il 15 ottobre e anche Milano ci sarà. La Powevolley è pronta per questo nuova annata che si spera possa riportare in auge il volley nel capoluogo meneghino.

La Revivre Axopower Milano è stata presentata nella splendida cornice della Sala Pirelli. A fare gli “onori di casa”, il presidente Lucio Fusaro e il Ministro dell’Istruzione Marco Bussetti, amico di famiglia della famiglia Fusaro: «L’impegno di un presidente come Lucio non può far altro che portare benefici al territorio comunale e regionale» e l’ Assessore Sport e Giovani della Regione Lombardia Martina Cambiaghi e l’assessore del Comune di Milano, Roberta Guaineri, che ha spiegato:

Do il bentornato a casa alla Revivre Axopower: i lavori del PalaLido termineranno a gennaio. Milano ha bisogno di grandi impianti sportivi.

Una notizia importante soprattutto per la città e per i tifosi che almeno per la prima parte della stagione dovranno assistere alle partite presso il PalaYamamay di Busto Arsizio (primo impegno casalingo il 21 ottobre contro Padova).

A chiudere la presentazione le parole del tecnico Andrea Giani:

Siamo sicuramente una squadra diversa rispetto a quella dello scorso anno, avendo rinnovato tanto, cambiando dieci elementi su tredici. È un roster molto giovane ma con un grande potenziale, ma sarà fondamentale sviluppare un forte senso di appartenenza. Una squadra può raggiungere risultati importanti solo dopo che ha trovato la giusta amalgama, quando è forte e sentito il senso di gruppo Il risultato sportivo ne sarà una naturale conseguenza.  Sarà certamente bello tornare a giocare a Milano al Palalido, ma sarà bello e determinante soprattutto potersi allenare nella tensostruttura limitrofa, importante per il lavoro in palestra dei nostri ragazzi. La Superlega di questo anno sarà molto avvincente e sarà uno stimolo per rappresentare e portare in alto il nome di Milano in Italia. Sarà una stagione esaltante, dobbiamo essere bravi nel poter, partita dopo partita, essere quella squadra, diversa dalle altre, che saprà mettere in campo entusiasmo, qualità, sviluppando e trovando la propria identità.

Non sono mancate nemmeno le parole del capitano, il centrale Matteo Piano:

Se riusciamo ad essere un gruppo solido, possiamo dare e ricevere in primis tra noi, per poi portare agli altri. Dobbiamo certamente lavorare sodo in palestra, essere squadra in campo, essere squadra anche fuori dal campo: questo vuole essere il nostro stile ed è il più bello augurio che possiamo farci, cercando poi di poter essere capaci di portare a casa anche il risultato sportivo.

Articoli correlati: