Chiudi annuncio
07 SETTEMBRE - Benessere

Linea perfetta? Provate la dieta dell’acqua

Scritto da:

Una dieta per recuperare la linea dopo l’estate

Dopo l’estate uno dei problemi più grandi è quello di recuperare la forma fisica. Riprendere la routine e regolarizzare l’alimentazione non sempre è facile ed ecco però che il portale della cucina tradizionale, Ricette della Nonnaconsiglia una dieta ad hoc, quella dell’acqua.

Questo regime alimentare può portare alla perdita di una taglia al mese: il giusto apporto idrico giornaliero, infatti, è utile sia per una perdita di peso sana, ma favorisce anche il benessere psico-fisico, per una dieta che rende più belli, ma anche felici, fattore da non sottovalutare per favorire un buon regime alimentare.

Attenzione però, l’acqua non diventa un sostitutivo di alimenti o porzioni a tavola, ma diventa un’integrazione di una dieta ipocalorica e fatta “su misura” per ogni persona e necessità.

Sostanzialmente una giusta dose di liquidi giornaliera accelera gli effetti di un’alimentazione a basso contenuto di grassi, coadiuvato anche dal potere saziante dell’acqua con i suoi effetti depurativi e drenanti, ideali per l’equilibrio intestinale e per l’eliminazione di tossine e scorie.

Le regole da seguire per una dieta efficace sono semplici e facili da seguire e garantiscono ottimi risultati anche in breve tempo. La quantità d’acqua necessaria per il nostro organismo è di 8-10 bicchieri di media (tra 1,5 e 2 litri totali), senza eccedere. È opportuno consumare una specifica quantità di acqua per ogni diverso momento della giornata: due bicchieri d’acqua prima di colazione, pranzo e cena, in modo da saziarsi più facilmente durante il pasto.

Leggi anche: In forma dopo le vacanze? Cinque consigli per voi

Per una dieta perfetta bisogna porre la massima attenzione nella scelta dei prodotti e nel giusto abbinamento di cibi e altri alimenti, con una predilezione per frutta e verdura (preferibilmente di stagione) che hanno un notevole contenuto di liquidi che aiuterà gli effetti della quantità di acqua assunta. Sono da evitare prodotti esageratamente frizzanti o con anidride carbonica, incluse tutte le bibite gassate. È da preferire un’acqua leggera e dal residuo fisso basso, priva di composti ammoniacali e nitriti.

Grazie alle proprietà citate e al basso contenuto salinico, un prodotto leggero è perfetto per la dieta dell’acqua: l’importanza della qualità dell’acqua non solo si ripercuote sulla perdita di peso, ma anche sul benessere dell’intero organismo.

 

Articoli correlati: