Chiudi annuncio
15 MAGGIO - Lifestyle

Nazionale, è Mancini il nuovo allenatore: «Sono felice per i miei genitori»

Scritto da:

È arrivata l’ufficialità: l’ex giocatore è il nuovo commissario tecnico

Roberto Mancini è il nuovo allenatore della Nazionale di calcio italiana. Finalmente gli azzurri hanno un commissario tecnico e l’Italia, dopo la mancata qualificazione ai Mondiali di Russia 2018, può finalmente iniziare un nuovo corso.

#Nazionale 🇮🇹. 🗣 Le prime dichiarazioni di #RobertoMancini @robymancio, da Ct azzurro. . . #Azzurri #Mancini #ManciniDay #VivoAzzurro

A post shared by FIGC Vivo Azzurro – Nazionale (@azzurri) on

IL 15 maggio la prima conferenza con il commissario della Figc Roberto Fabbricini che ha spiegato:

La scelta è stata determinata dal fatto che tutti i fattori che ritenevamo necessari si assommano nel nome di Roberto Mancini, che ringrazio per essersi dimostrato così innamorato di questa scelta. Anzitutto una voglia smisurata di sedersi su questa panchina, una forte spinta interiore di occupare una panchina così storica. È persona di grande competenza tecnica, forse la soluzione migliore fra le migliori. E poi serviva attenzione all’impegno finanziario della Figc. Tirate le somme abbiamo ritenuto Mancini la persona più adatta. E’ stato un grande calciatore, e non guasta, e ha avuto panchine importanti, ha vinto trofei ovunque ha allenato. E ha fatto una rinuncia importante anche a livello economico, interrompendo il rapporto con lo Zenit: anche questo è significativo.
È toccato poi a Mancini parlare :
Sono abbastanza emozionato: diventare ct. della Nazionale non è così banale. Ringrazio i commissari, Michele Uva e Lele Oriali, che mi hanno fatto sentire che mi volevano al cento per cento. È stata una scelta facile: sono orgoglioso, ho messo piede per la prima volta a Coverciano nel 1978, con l’Under 14, tornarci da c.t. mi rende felice, anche per i miei genitori, penso possano essere orgogliosi. Ringrazio tutti gli allenatori avuti da giocatore, che mi hanno aiutato per la crescita anche da allenatore.
Su Instagram altre parole che dimostrano la soddisfazione con un pensiero ai genitori:

E’ un sogno che si avvera. Sono felice per i miei genitori. Se sono qui lo devo anche a tutti i miei allenatori, ognuno è stato importante per la mia carriera! 🇮🇹 #ManciniDay #Azzurri #VivoAzzurro

A post shared by Roberto Mancini (@mrmancini10) on

I primi impegni dell’ex allenatore dello Zenit saranno il 28 giugno nell’amichevole contro l’Arabia Saudita e poi  Francia (1 giugno) e Olanda (4 giugno).

Articoli correlati: